Lunedì 12 Novembre 2018
   
Text Size

PSI: SOLIDARIETÀ AL PRESIDENTE GENTILE

Partito_socialista_italiano

Il direttivo della sezione di Conversano del Partito Socialista Italiano e il segretario, prof. Cesare Preti, esprimono piena solidarietà al Presidente del Consiglio comunale, dott. Pasquale Gentile, per il pesante attacco a cui è stato sottoposto nella seduta di Consiglio del 22 febbraio scorso con la lettura da parte del consigliere Raffaele Piemontese di un documento, sottoscritto dai consiglieri di maggioranza, con il quale lo si accusa di «atteggiamenti incompatibili con il proprio ruolo istituzionale super partes».

Il direttivo e il segretario del Partito Socialista rilevano che l’episodio si configura come un vero e proprio tentativo di intimidazione politica nei confronti di un consigliere, il dott. Gentile, che ha svolto, e svolge, il ruolo istituzionale in cui è stato eletto attenendosi ad un rigoroso rispetto del relativo regolamento e salvaguardando con i suoi comportamenti, dentro e fuori la massima assemblea cittadina, la dignità della carica ricoperta.

Sottolineano che l’episodio è rivelatore del clima morale presente tra le fila della destra conversanese, parte politica che si sta rivelando sempre più come assai poco attenta agli equilibri istituzionali e desiderosa di occupare tutte le cariche municipali disponibili.

Commenti 

 
#4 p.laricchiuta 2011-03-01 11:14
è un refuso... mi PREGIO!
Segnala all'amministratore
 
 
#3 Piemuntes 2011-03-01 00:37
capite il dramma del povero Piemontese:
[mod]
segretario PRC, ti fregi o ti pregi?
Segnala all'amministratore
 
 
#2 p.laricchiuta 2011-02-28 13:57
ho assistito fisicamente alla lettura di quell' obbrobbioso documento di minaccia fatto in consiglio comunale dal consigliere Piemontese(a firma di molti altri) contro la figura del Presidente del Consiglio. Con tal figura istituzionale non si può che solidarizzare ed esprimere sdegno per il gesto compiuto, non dimenticando che si colloca nel solco aperto all' insediamento dello stesso consiglio quando la Presidenza fu affidata alla maggioranza di cui Gentile faceva allora evidentemente parte (a seguito di accordo politico pre-ballottaggio, credo sia chiaro a tutti) e NON all' opposizione come da prassi concreta instauratasi. In tale ottica, la querelle è tutta interna alla MAGGIORANZA e credo rispecchi in piccolo&in toto le beghe tra PDL-FLI a livello nazionale. In ciò l' opposizione e suoi partiti devono rimanere basiti osservatori E garanti dell' integrità istituzionale del Comune. Come Partito della Rifondazione Comunista di cui mi fregio essere il segretario cittadino difendo e son pronto a scendere in strada per l' attacco insensato contro la figura di garanzia del presidente del consiglio Comunale. Il suo operato non ha nulla che possa essere deprecato o censurato: solo chi ha "la coda di paglia" può ritenerlo.

In Fede
Paolo Laricchiuta.
Segnala all'amministratore
 
 
#1 Pasquale gentile 2011-02-27 13:16
Ringrazio il Prof. Cesare Preti segretario cittadino del Partito socialista Italiano ed il direttivo tutto per la solidarietà espressami e per la sensibilità umana e politica dimostrata.
Con stima e cordialità
Pasquale GENTILE
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI