Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

PIEMONTESE: “RITORNO ALLE MIE ORIGINI”

piemontese-conversano-salzo-consiglio

Dopo l’adesione dei consiglieri Piemontese e Di Mise alla lista “La Puglia Prima di Tutto”, abbiamo raccolto qualche breve considerazione dello stesso Piemontese.

Qual è il motivo della sua scelta?

“Dopo gli screzi vissuti durante la mia esperienza all’interno del PD, sono stato fermo due mesi aderendo al gruppo misto. In seguito, in ragione della mia provenienza democristiana, sono stato portato a fare la scelta di ritornare con il ministro Fitto (il fondatore de “La Puglia Prima di Tutto”), con cui c’è un rapporto storico e consolidato. È vero, abbiamo vissuto delle incomprensioni che ci hanno allontanato, ma ora ci siamo chiariti e abbiamo deciso di riprendere il percorso politico insieme. Mi preme precisare che la scelta è stata assunta in maniera condivisa con il consigliere Di Mise, dopo esserci a lungo confrontati”.

Perché la P.P.D.T. e non il PDL?

“Sono stato il fondatore della Casa delle Libertà, in seguito alla sua chiusura confluimmo nel Popolo delle Libertà – parliamo del periodo in cui mi candidai alla carica di primo cittadino. Pur condividendo i principi del Popolo delle Libertà, preferisco ritornare alle origini”.

Commenti 

 
#7 SCENEGGIATA 2011-03-06 14:47
......Raffaele è un predestinato. Fu il caso a volerlo impegnare d'urgenza quando cause di forza maggiore lo portavano lontano dall'aula quando la sua assenza determinava il salvacondotto per Lovascio e compagni quando il voto di Bilancio li avrebbe rimessi alla responsabilità di andare A CASA!!!. POi Raffaele si candidò all'OSCAR con una commossa interpretazione de " LA mia Vita dagli Appennini alle Ande"......perse il premio come miglior attore.....ma vinse quello per gli effetti speciali ( Maestro di trucchi scenici).
[mod]
Segnala all'amministratore
 
 
#6 GiuseppeB 2011-03-03 09:50
Ma quale ritorno alle origini!!!Questo si chiama TRASFORMISMO POLITICO.Quello che dispiace non è il politico (che riesce sempre a salire sul carro dei vincitori) ma i poveri elettori che si fanno imbambolare da concetti e da inchini vari.(non si dimenticano tanto facilmente quelli fatti dal politico in oggetto alla vigilia di ogni competizione elettorale di sua pertinenza in piazza carmine).
Segnala all'amministratore
 
 
#5 ottavio 2011-03-03 01:40
per curioso...sappi che non ho votato piemontese alle comunali,ma l elettorato che ha dato fiducia a raffaele non è di sinistra ma ha votato raffaele piemontese come persona!..anzi lo vota da molto tempo!ciaooooooo
Segnala all'amministratore
 
 
#4 Ritorno al f*tu*o 2011-03-02 23:43
Che tempismo!
Giusto in tempo per il rinvio a giudizio di Raffaele, quello più importante
www.corriere.it/politica/09_dicembre_11/fitto_rinviato_giudizio_corruzione_d8fc2422-e64a-11de-8315-00144f02aabc.shtml
Segnala all'amministratore
 
 
#3 Freddy Nietzsche 2011-03-02 16:49
ma se moderate anche la battuta sull'eterno ritorno non si capisce il nickname fighetto
Segnala all'amministratore
 
 
#2 Curioso 2011-03-02 15:30
Eletto con i voti del centrosinistra, e ritornato "alle sue origini"....le colpe non sono da attribuire a Piemontese ma in primis ai vertici del Pd Conversanese che pur conoscendo "il personaggio" hanno accettato di candidarlo tra le proprie fila ed in secundis alla legge elettorale che consente simili scempi politici!!!Un candidato espressione dell'elettorato di centrosinistra non può permettersi di approdare al centrodestra (e viceversa)!!!
Segnala all'amministratore
 
 
#1 Freddy Nietzsche. 2011-03-02 13:27
[mod]
Gli segnalo, però, che la DC non esiste più, anche se l'ineffabile sottosegretario G. Pizza ne dovrebbe detenere ancora il simbolo


Qualcuno ha le immagini delle comiche di quella volta che confluì nell'UDEUR di Mastella ?
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI