Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

L’ON. SAVINO COMMISSARIA DEL PDL. IL PUNTO DI LOVASCIO

Lovascio-video

La sezione conversanese del Popolo delle Libertà, dallo scorso venerdì, ha un suo coordinatore. I vertici regionali hanno affidato il ruolo di Commissaria all’On. Elvira Savino.

L’obiettivo è radicare il partito del predellino all’interno del tessuto cittadino, coinvolgendo i soggetti politici e quelli della società civile che si riconoscano nei valori del centrodestra.

In concomitanza all’ampliamento della base dei militanti e dei sostenitori, è in cantiere l’avvio di tavoli di concertazione e “accordi federalisti” tra le varie liste, più o meno legate al PDL. A iniziare da “La Puglia Prima di Tutto”, che recentemente ha acquistato forza anche nella nostra Conversano, in seguito all’adesione dei due Consiglieri Di Mise e Piemontese.

La nomina della Savino, com’era prevedibile, ha aperto la strada a una serie di polemiche. La più quotata è la presunta sfiducia nei confronti del Sindaco Lovascio, giacché l’On. Quagliariello avrebbe visto bocciata la proposta di un vice-coordinatore espresso dallo stesso primo cittadino.

Per sgombrare il campo da qualsiasi dubbio, abbiamo posto qualche domanda proprio al Sindaco Lovascio.

C’è mai stata questa proposta dell’On. Quagliariello?

“No, con l’On. Quagliariello esiste solo un’amicizia personale; probabilmente non tutti l’hanno compreso ed è facile che si verifichino questi spiacevoli fraintendimenti dovuti, forse, anche al fatto che qualcuno vede il Partito come una questione di correnti e di potere, non come un centro di confronto”.

 

Resta il fatto che il coordinamento regionale non ha ritenuto di consultarla per questa nomina.

“È questo che mi hai meravigliato: sarebbe stato più corretto confrontarsi, concordare la nomina di un coordinatore, piuttosto che designare un commissario, anche in considerazione della mia militanza attiva nel PDL e del sostegno dato al partito in più di una circostanza. Al di là del costatare che il coordinamento regionale non fa affidamento su di me, la scelta è ricaduta su una persona nuova, che ha la giusta mentalità per affrontare questa sfida e che non vedo assolutamente come una mia controparte. Certo, non essendo stata fisicamente a Conversano, l’On. Savino avrà bisogno di un periodo per comprendere le varie dinamiche; comunque, mi auguro che abbia il tempo e la possibilità di fare le cose per bene”.

 

Come legge l’adesione di due consiglieri a “La Puglia Prima di Tutto”?

“Così come rispetto la scelta fatta dai vertici regionali, rispetto la scelta politica di Piemontese e Di Mise. Ad ogni modo, non credo che tale decisione possa ricadere negativamente sull’Amministrazione, casomai è una scelta più netta verso il centrodestra. Con Di Mise non si è fatto ancora un ragionamento su un suo eventuale ingresso in maggioranza, prima ci sono da chiarire altre cose che riguardano il suo ruolo al di fuori della vita politica”.

Commenti 

 
#3 Camillo Benso 2011-03-09 19:02
Caro sindaco se è vero che con Di Mise non ha ancora parlato, lasci perdere...tanto è già in maggioranza dal giorno dopo le elezioni. Possibile che solo Lei non se ne sia accorto. Strano.
Segnala all'amministratore
 
 
#2 Curioso 2011-03-09 17:13
...ma sulla scorta di quale criterio viene imposta la nomina di un commissario di partito in una città quale Conversano?Anagrafe?...o il criterio è identico al modus operandi del Pdl?? [mod]
Segnala all'amministratore
 
 
#1 Enon S.I. DiMise 2011-03-09 13:08
Ma con tutti i problemi e tutto quello che ha da fare l'on. Savino per tutti noi.... vuole prendersi anche questa grana ?

www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/elvira-savino-pdl-inchiesta-bari-riciclaggio-771579/

www.giornalettismo.com/archives/115380/martedi-sera-tutte-da-me-per-il-bunga-bunga/

[mod]
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI