Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

PIEMONTESE COMMISSARIO ‘PPDT’: EMERGENZA DISTRETTO

piemontese

È ufficiale. Il Consigliere Raffaele Piemontese è stato nominato Commissario della locale sezione della “Puglia Prima di Tutto”. Di seguito le dichiarazioni raccolte.

Soddisfatto per la nomina?

“C’è piena soddisfazione per questa nomina che ha avuto l’accordo di tutti e il prezioso sostegno del consigliere Di Mise e della dott.ssa Conserva. Intendo aprire le porte del partito alla partecipazione dei giovani e di chiunque voglia dare un valido contributo per risolvere i problemi della città, sempre sostenendo quest’amministrazione con la massima lealtà”.

Quali le prime iniziative cui state lavorando?

“Nei prossimi giorni, probabilmente l’8 aprile, insieme al Ministro Fitto organizzeremo una grande assemblea in Municipio per affrontare il problema dell’ospedale e del distretto. In quella occasione denuncerò tutti i problemi che quotidianamente viviamo”.

Può darci qualche anticipazione?

“La situazione del Distretto Socio Sanitario è al collasso: portiamo avanti l’ADI (Assistenza Domiciliare Infermieristica) con cinque infermieri, di cui tre a tempo indeterminato e due a tempo determinato il cui contratto scade a fine marzo e non sappiamo se verrà rinnovato. Cinque infermieri per un Distretto che è tra i più grandi dell’ASL, contando un’utenza di circa 100mila abitanti. Inoltre, gli infermieri si spostano con i propri mezzi, hanno problemi con il carburante e se per caso succede qualcosa non si sa bene da chi siano coperti. Come faccio a garantire un servizio senza infermieri e senza operatori sanitari? Abbiamo pazienti allettati ad alto rischio: malati di SLA, di demenza senile, con invalidità al 100%. E siamo noi a curarli spingendoci anche nelle numerose Contrade limitrofe. Infine, voglio ricordare anche il problema della sede: sono terminati i lavori di ristrutturazione del secondo piano dell'Ospedale e a breve il Direttore dott. Gigantelli sposterà nei nuovi ambienti il servizio infermieristico, quello protesico e i poliambulatori, sottraendoli dal bugigattolo in cui finora sono stati costretti ad operare. Tuttavia, questo è comunque insufficiente. Abbiamo un progetto già finanziato per la realizzazione di un nuovo plesso distrettuale, perché i lavori non partono?”.

Continua la corsia preferenziale per Monopoli?

“Gli accordi prevedevano che a Monopoli sarebbe stato sviluppato il polo chirurgico e Conversano doveva diventare sede di Distretto potenziando tutti le prestazioni del poliambulatorio, creando anche un servizio farmacia che al momento funziona solo come deposito dei medicinali. Non vedo nessun passo in questa direzione, al contrario – come ricordavo prima – lamentiamo carenza di personale sia a livello amministrativo che infermieristico. Io voglio rispetto per Conversano e mi batterò fino alla fine. Il vero problema è che abbiamo perso i politici di una volta, i vari Di Vagno, Fantasia, Mastroleo: personaggi di spessore che facevano di Conversano una città rispettata e di grande lustro. Oggi non abbiamo nessuno, e se qualcuno tenta di emergere gli vengono tagliate le gambe, pur sapendo quanto sia importante avere un proprio candidato a livello provinciale o regionale”.

Fonti ufficiose affermano che la chiusura dello “Jaia” è definitiva.

“Quando non hai un reparto di terapia intensiva e rianimazione, l’acuto viene dirottato altrove. Questa è chiaramente l’anticamera per la chiusura. È inutile prendersi in giro, almeno si potenzi il distretto. Avevamo un ospedale che poteva fregiarsi di un primario per ognuno dei reparti: Medina con il prof. Chiummo; Chirurgia con Caputo; Ostetricia con Giannandrea; Otorino con Bellomo e Spinazzola; Neurologia con il prof. Bellacosa. Una direzione sanitaria e amministrativa efficientissima, poi tutto è andato in declino proprio per assenza di rappresentanti istituzionali”.

Commenti 

 
#25 mardok 2011-03-29 20:47
Raffaè tieni duro e tutta invidia
in bocca al lupo
Segnala all'amministratore
 
 
#24 LA SCIMMIA 2011-03-28 19:44
CREDO CHE LO STATO DI MALATTIA DI PER Sè SIA GIA UMILIANTE NON UMILIATECI ANCORA DI PIU.DATECI UNA MANO NON UN PUGNO
Segnala all'amministratore
 
 
#23 anonimo 2011-03-28 19:35
a mio padre è stata negata l assistenza infermieristica sono state negate garzine disifettanti materiale di indiscussa necessita mi rifaccio ad una frase di primo levi:SE QUESTO è UN UOMO.IO CREDO CHE COME CITTADINO CONVERSANESE MIO PADRE NON MERITI QUESTO
Segnala all'amministratore
 
 
#22 Regno Di Sardegna 2011-03-27 15:50
sbaglio o gli stessi che fanno le pulci e criticano i GD poi vanno ancora dietro a personaggi come Piemontese ?
Segnala all'amministratore
 
 
#21 un monopolita 2011-03-27 14:43
a monopoli il distretto non esiste
Segnala all'amministratore
 
 
#20 un polignanese 2011-03-27 14:43
a polignano il distretto non esiste
Segnala all'amministratore
 
 
#19 Angelo Lorusso 2011-03-27 04:08
non si lancia il sasso per poi tirare indietro la mano.

l'arte dell'allusione è infame e a doppio taglio.
Segnala all'amministratore
 
 
#18 senza rancore 2011-03-26 17:33
pasuale non ti voglio rispondere.entrerei in particolari e qualcuno potrebbe avere la coda di paglia.
Segnala all'amministratore
 
 
#17 daniele pasquale 2011-03-26 17:20
@ senza rancore
Volevo chiederti, ma da quando la situazione politica in Italia è cambiata, hai per caso notato un miglioramento, sotto il profilo dell'organizzazione ai vari livelli dell'apparato pubblico?
O di destra o di sinistra, cosa cambia davvero per il cittadino? Io ho notato un peggioramento generalizzato. Ma, forse non sono abbastanza obbiettivo essendo "rosso"...
Spero che siano i più giovani a dare la giusta sterzata. E non mi importa da che parte del panorama politico provengano.
Segnala all'amministratore
 
 
#16 la FpdT 2011-03-25 23:50
Ma Greco e Fitto non sono stati rinviati a giudizio ?
Segnala all'amministratore
 
 
#15 un paziente 2011-03-25 22:04
la macchina ai tuoi infermieri quando la compri.un distretto senza uomini e mezzi e tanti amministrativi complimenti abbiamo capito tutto meditate gente meditate
Segnala all'amministratore
 
 
#14 gliamicidellospedale 2011-03-25 22:00
Piemontese tutta la verita sul distretto e perchè stenta a decollare nonostante il cambio al vertice.inizia a coltivare bene il tuo orticello prima di pensare ad arare le gradi distese.
Segnala all'amministratore
 
 
#13 senza rancore 2011-03-25 21:11
ammettere di avere delle affinità con una parte politica, qualunque essa sia , o bianca o rossa perchè di questo si tratta, non vuol dire che i dirigenti non hanno la capacità. voglio solo evidenziare che dalla nascita della repubblica i rossi comunista hanno goduto del potere di sottogoverno a tutti i livelli, tanto da occupare tuttii settori dell'economia italiana, anche a conversano. sei d'accordo? basta lo può dire a qualcuno che forse i fatti non li sa.non al sottoscritto, per adesso senza racore, perchè poi in altra sede le diro chi sono. sempre senza rancore.ok
Segnala all'amministratore
 
 
#12 Angelo Lorusso 2011-03-25 19:02
@senza rancore, basta con questo leitmotiv consunto. Ammesso e non concesso quel che dici, sai quanta gente di destra si trova un posto in azienda per puro favore politico? Credo siano molti di più di quelli delle rosse pubbliche amministrazioni.
Segnala all'amministratore
 
 
#11 alcapone 2011-03-25 13:49
ad majorant piemontese la citta di conversano ti vuole come sindaco
Segnala all'amministratore
 
 
#10 alcapone 2011-03-25 13:46
raffaele è un degno figlio conversanese che ha dato tanto per la causa conversanese soprattutto per l ospedale ed ora per il distretto unica risorsa reale per conversano .spero che i conversanesi e non solo diano una mano seria al piemontese affinche conversano ritorni ad essere centro nevralgico della politica provinciale e regionale.la sinistra in puglia ha prodotto false illusioni ,aumento della benzina confrontato su scala nazionale,chiusura ospedali,aumento della disoccupazione regionale,cattivo investimento su l unica risorsa che abbiamo ambiente e turismo.sig miei mentre lui si diverte in teatro.riflettete gente ,riflettete
Segnala all'amministratore
 
 
#9 PRIMAVERA 2011-03-25 13:11
GRAZIE RAFFAELE in un sol colpo tornano a CONVERSANO

FITTO, COPERTINO E GRECO.

Noi siamo pronti per la raccolta dell' Organico. Le cassette sono piene e non aspettavamo altra occasione per dimostrare che a Conversano c'è tanta gente pulita che vuole SANITA e SALUTE.
Adesso che i grandi MEDIA fanno il giuoco tuo e dei tuoi amici ( sinceri e nascosti) della maggioranza facciamo tutti gli Auguri: Auguri e buon PUG!
Segnala all'amministratore
 
 
#8 Gino Cervi 2011-03-25 10:11
Quanto volete scommetere che pure Tedesco farà il salto della quaglia e tornerà dai suoi amici sogialisti come piemontese dai democristi ?

(Montanelli è stato cacciato dal suo giornale per non aver assecondando [mod] al governo che si presentò a fare il padrone ad una nota riunione di redazione, ma il giornale non era del fratello ?)
Segnala all'amministratore
 
 
#7 Insanità 2011-03-24 21:01
Bentornato a casa Raffaele

bei tempi quando militavi a fianco di chi ha fatto tanto per l'ospedale

di monopoli ( a scapito del tuo)
www.monopolitube.it/attualita/759-un-incontro-sul-futuro-del-nostro-ospedale.html?fontstyle=f-larger

e adesso fate pure i campanilisti del menga
Segnala all'amministratore
 
 
#6 senza rancore 2011-03-24 20:57
non raccontate ai bambini del mago di terlizzi, di marrazzo ecc,ecc,. ma, raccontate dell'ex assessore alla sanità dott. tedesco. raccontate che tutti i posti di potere dirigenziale a tutti i livelli sono ancora occupati dai rosso comunista, anche a conversano. raccontate, raccontate, e non abbiate vergogna.
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI