Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

FUORI CONSIGLIO: AGGIORNAMENTI SANITÀ

ospedale

Nell’ultimo aggiornamento del Consiglio Comunale si sarebbe dovuto parlare dell’emergenza sanitaria. Al momento dell’appello erano presenti, oltre al Sindaco, solo otto consiglieri, il che ha portato a considerare non valida la seduta e a sciogliere il Consiglio Comunale.

Non poche polemiche sono giunte dai banchi della maggioranza: la maggior parte dei consiglieri stava per arrivare e si sarebbero dovuti concedere i canonici quindici minuti di attesa per procedere ad un secondo appello.

Per parte nostra, al fine di aggiornarvi sugli ultimi sviluppi in materia, abbiamo raccolto alcune informazioni dal Sindaco che, negli ultimi giorni, ha avuto un  incontro con il Direttore Generale dell’ASL Pansini.

Si parte dal Distretto con la conferma dell’avvenuto trasferimento di infermieristica e protesica al secondo piano dell’Ospedale: per completare la pratica si dovranno solo attendere gli ultimi arredi. Relativamente all’assistenza domiciliare è stato richiesto, ancora una volta, l’incremento del personale infermieristico e di quello OSS, visto che la richiesta è superiore al servizio attualmente prestato. Solo a Conversano viene fornita assistenza a circa 40 pazienti.

Passando alla questione Ospedale, è stata recentemente avanzata, da parte del primario di geriatria dott. Stama, la proposta di un servizio coordinato tra reparto di geriatria e distretto per assistere i pazienti anziani a domicilio. La proposta è al vaglio della direzione generale poiché necessita di ulteriori risorse economiche ed umane; tuttavia, come è noto, i processi di deospedalizzazione migliorano le prestazioni offerte e consentono un risparmio che potrebbe essere distratto verso le nuove assunzioni.

Dovrebbe essere confermato il mantenimento della struttura complessa di medicina: sarebbero, infatti, arrivate rassicurazioni sulla revisione della pianta organica adottata, decisamente incongrua, ad incominciare dallo spostamento del  primario di Medicina a Monopoli.

Buone prospettive anche per il Pronto Soccorso: oltre al potenziamento del 118, è arrivata l’assicurazione che il servizio notturno verrà garantito a partire da maggio, quando si dovrebbero risolvere i problemi contrattuali. Il day surgery, definito appunto poliambulatoriale, dovrebbe comprendere anche oculistica. Infine, dopo l’annullamento della prima gara, si dovrebbe emettere, previa ricezione dei parametri guida della Regione, un nuovo bando per la Procreazione medicalmente assistita (PMA).

Inutile dire che, nonostante sia uno dei pochi nosocomi con saldo attivo, se non si organizza un ospedale il più possibile sicuro, il rischio chiusura è sempre alle porte. Anche per questo, una delle proposte che verrà discussa in Consiglio sarà la presenza in pianta stabile di un cardiologo.

Commenti 

 
#7 pasquale gentile 2011-05-09 07:39
Egregio " Dici falsità" Come sempre chi si nasconde dietro pseudonomi mette in campo tutto il suo stile. Per prima cosa non le consento di apostrofarmi con la frase " presidente ancora una bugia " e pertanto se proprio ritieni che io abbia mai detto bugie qualificati e vieni a un confronto diretto pubblico ove tu vuoi e su qualsiasi argomento . In seconda istanza io quel giorno non avevo per niente in precedenza nè visto nè salutato il sindaco . Ad appello terminato seppi che era in Comune nella sua stanza per altri impegni. Pertanto considero, scorretta e improvida la sua affermazione.
Segnala all'amministratore
 
 
#6 dici falsità 2011-05-08 13:35
presidente ancora una bugia, il sindaco era in sala giunta e 2 minuti prima lo avevi salutato.
sui consiglieri ha ragione nn erano presenti, erano assenti quelli del pdl.
Segnala all'amministratore
 
 
#5 Hugh Laurie 2011-05-06 09:03
Redaziò,
la cosa non prescinde affatto dalla solerzia del moderatore (che comunque va ringraziato il lavoro gratuito):
è la causa che "morde" l'effetto
(e la coda si avvita a spirale)

youtu.be/gI7_sXFN6t0
Segnala all'amministratore
 
 
#4 La Redazione 2011-05-06 08:15
Gentile "Greg House",
ammettiamo con serenità che l'impegno del cartaceo ha rallentato le attività di gestione del sito, rimedieremo in tempi molto stretti. D'altra parte, prima dell'intervento di E.R., non abbiamo realmente registrato nessun commento. E questo prescinde dal "pigro moderatore"...
Segnala all'amministratore
 
 
#3 pasquale gentile 2011-05-05 13:22
Mi spiace aver letto con ritardo quanto riportato nell'articolo ma per amor di verità provvedo subito. In via preliminare và precisato che alla ripresa dei lavori il Sindaco non era presente come non erano presenti molti consiglieri di maggioranza che a maggior ragione devono garantire la presenza numerica per consentire l'insediamento. Trattandosi poi di insediamento per aggiornamento ad orario prefissato con unico appello non è possibile come da regolamento concedere tempo per un secondo appello. Tale possibilità esiste solo in caso di mancanza di numero legale in aula . Per tale ragione si sospende la seduta e dopo 15 minuti si rifà l'appello . Solo in tal caso con il rientro dei consiglieri in numero tale da riformare in aula una maggioranza numerica si procede nei lavori.
In ordine all'interesse per l'argomento il Consiglio Comunale di Conversano se ne è più volte occupato predisponendo atti e ordini del giorno. Al momento non c'è volontà almeno da parte della maggioranza che oggi governa la Città di Conversano di intraprendere azioni più incisive. D'altronde mentre era presente il consigliere di opposizione che aveva richiesto l'iscrizione all'ODG dell'argomento sulla situazione sanitaria e dell'ospedale Civile di Conversano era assente il consigliere di maggioranza che aveva predisposto un articolato Ordine del Giorno sull'argomento.
Segnala all'amministratore
 
 
#2 Greg House 2011-05-04 23:08
Nessuno ha più voglia di commentare perché il moderatore ha da fare con il giornale cartaceo, probabilmente

il paese che diventò città è palesemente in stato comatoso

[mod]
Segnala all'amministratore
 
 
#1 E.R. 2011-05-04 12:56
Come mai nessun commento a questo articolo? Passa poca gente sul web? L'articolo è scritto male? Non interessa a nessuno la sorte del nostro ospedale?
Tutto si apprezza quando non lo si ha più...e chissà se noi conversanesi ci accorgeremo mai che chi ci governa pensa solo ai "fatti propri" a discapito di quelli di tutti i cittadini. é giusto che ci sia Geriatria a Conversano...è proprio un "paese per vecchi" e di Vecchi.... MA quando ci si deciderà a fare qualcosa per il nostro paese?
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI