Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

CASALNUOVO SARÀ ZONA A TRAFFICO LIMITATO

gungolo-carlo

Conferenza aperta con i residenti del “centro storico di serie B”

La conferenza aperta ai residenti di Casalnuovo è stata un successo, a conferma che quando si tratta di curare il proprio orticello si è sempre in prima linea, nelle sedi che contano. I residenti hanno gremito l’aula consiliare e formulato le loro istanze a sindaco, assessore alla Mobilità Carlo Gungolo, assessore alla Polizia Municipale Tony Alfarano, assessore all’Urbanistica Walter Scazzetta, ccomandante della PM dott. Giovanni Di Capua.

I residenti di Casalnuovo chiedono che quella parte di centro storico diventi una zona a traffico limitato.

La scelta di istituire una conferenza, dove parte istituzionale e civile si sono dati appuntamento, matura dopo un mese circa di percorso partecipativo. L’assessore Gungolo ha ricevuto, agli inizi di marzo, una nota scritta, tramite la quale un gruppo di cittadini di Casalnuovo, zona del centro storico a forma di anello delimitata dai principali raccordi (via Rosselli, via Matteotti e corso Umberto), chiedevano di poter incontrare il primo cittadino e gli assessori al ramo, e poter una volta per tutte, affrontare di petto i problemi legati alla mobilità e al traffico veicolare. Da diversi anni si studiano progetti mai andati definitivamente in porto. I residenti di Casalnuovo hanno sempre lamentato un trattamento di Serie B, rispetto a quello riservato ai più fortunati che vivono nella parte dorata e più conosciuta del restante centro storico; Largo di Corte tanto per intenderci.

“Quando ho ricevuto la nota - racconta con vivo entusiasmo Gungolo a margine della conferenza, soddisfatto per l’intesa raggiunta con i residenti - mi sono reso fin da subito disponibile. Ho dapprima ricevuto un gruppo ristretto in assessorato, per indagare meglio e capire quale fosse il vero oggetto della richiesta. I cittadini di Casalnuovo chiedono maggiore attenzione soprattutto per il traffico che invade e rende caotica quella parte di centro storico. Si sentono penalizzati per il fatto che altrove ci sono zone a traffico limitato”.

La conferenza ha impegnato più assessorati. Nei prossimi mesi dovranno lavorare tutti quanti in sinergia per attuare le proposte. “Sono convinto che quando le decisioni vengono prese dopo momenti di partecipazione, il risultato potrà essere soddisfacente. L’assessorato si è fatto carico della stampa dei manifesti per sensibilizzare l’intero quartiere. L’incontro – prosegue Gungolo – è stato proficuo. Le operazioni di intervento vedranno all’opera assessorato alla cultura, urbanistica, mobilità, pm, il comandante dei vigili. I problemi si risolvono solo se gli assessorati si mettono a disposizione.”

La conferenza ha previsto un momento di dialogo aperto ai residenti. Da Casalnuovo chiedono intanto che venga estesa la zona a traffico limitato, già istituita nelle rimanenti aree del centro storico: piazza XX Settembre e a largo di Corte. Il sistema comporterà un divieto di transito e parcheggio, consentiti solo oltre a una certa ora. Dagli ambienti istituzionali si preannuncia una vera rivoluzione per la viabilità e il traffico in entra e in uscita da Casalnuovo. “Giovamenti non solo per chi ci abita ma anche per i turisti che vorranno visitare con più serenità e sostenibilità il centro storico.”

GUNGOLO: ‘SCELTA POLITICA VINCENTE’ - “E’ stato un momento bellissimo per la nostra città – conclude l’assessore Gungolo – ricordo quando solo un anno e mezzo fa abbiamo dovuto fare resistenza tra i cittadini e i commercianti contrari al servizio di videosorveglianza in questa parte di centro storico. Oggi sono gli stessi residenti e commercianti a chiedere che il quartiere diventi una zona a traffico limitato. Significa che l’attività amministrativa e le scelte politiche risultano vincenti.”

Commenti 

 
#4 Fierobecco 2011-05-11 17:39
Il parcheggio sarà consentito in certi orari???
Speriamo che le emergenze avvengano fuori orario, altrimenti nulla cambia per la sicurezza.(vedi le difficoltà avute dai mezzi dei vigili del fuoco)
Segnala all'amministratore
 
 
#3 andrealasgobba 2011-05-08 12:29
bravo assessore gungolo, era da trent'anni e piu' che non si dava una ripulita alla facciata della sala consiglio. bravo. adesso scendi un po' piu' giu' e non facci piu' cadere in via cosimo conte. una città come conversano non merita di avere quel pavimento che otretutto proviene dalla sinistra piu' rossa possibile.
Segnala all'amministratore
 
 
#2 Gianvito F. 2011-05-04 17:20
Speriamo facciano un parcheggio sotterraneo, oppure che parcheggino nelle aree limitrofe.
Segnala all'amministratore
 
 
#1 talino 2011-05-04 09:19
Facile da dire, difficile da praticare. Nel Casalnuovo è pieno di macchine di residenti. Dove andranno a parcheggiare?
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI