Mercoledì 14 Novembre 2018
   
Text Size

MOTTOLA: “SENTINELLE DEGLI INTERESSI DEI CITTADINI”

mottola-consiglio-_comunale-conversano

“Come Popolo delle Libertà, per primi, abbiamo provveduto a mettere a disposizione del pubblico le tavole del Piano Regolatore Generale, corrette e aggiornate all’indomani degli emendamenti che avanzammo in Consiglio comunale”. Così il Consigliere Nico Mottola spiega la scelta di aprire le porte del Partito, in via Massimo D’Azeglio, due volte a settimana – il lunedì e il venerdì dalle ore 18 alle ore 20.30 – a tutti i cittadini che vorranno guardare con i propri occhi le carte che stanno disegnando il futuro urbanistico di Conversano.

“Questa iniziativa – continua Mottola – per noi vale come una vera e propria campagna d’ascolto, al di là degli atti che l’Ente ha in animo di realizzare. Inizia oggi un percorso che intendiamo proseguire fino l’approvazione del Piano Urbanistico ed anche oltre: accompagneremo all’interno della Casa Comunale tutte le istanze e le osservazioni dei cittadini che accetteranno il nostro invito al dialogo e al confronto. L’apporto politico del PDL non verrà mai meno: coerenti con la maggioranza vogliamo essere le sentinelle degli interessi generali e della trasparenza di uno strumento, come l’approvando PUG, che riteniamo debba essere il più partecipato possibile”.

“Come ha dichiarato l’On.le Elvira Savino nell’ultimo incontro con gli iscritti e i simpatizzanti del PDL, il nostro Partito, organico alle forze di maggioranza, ha al suo interno le competenze, le capacità e l’umiltà per elaborare proposte politiche attuative, che vanno nella direzione della salvaguardia dei cittadini e della maggioranza stessa”.

Nel mentre ci vengono mostrate le carte affisse nella sede, emergono altre due imprecisione: nei nuovi elaborati, aggiornati ad aprile 2011, viene riportata una strada che collega via Arboreto con via Turi che non esiste né nel PRG vigente né nelle prime tavole, datate marzo 2011; inoltre l’area di rispetto del cimitero viene trasformata in un’area a verde agricolo speciale.

Il tutto è esemplificato nelle immagini che seguono: quelle in alto si riferiscono alle nuove tavole, quelle in basso rappresentano la situazione riportata nelle prime tavole.

mottola-prg

Commenti 

 
#5 pug 2011-05-24 07:15
m'interessi immensamente
Segnala all'amministratore
 
 
#4 tre di mazda 2011-05-23 16:14
Copio Gianvito 100%; ma la trasparenza ormai non fa parte delle tasche di questa terra.
Segnala all'amministratore
 
 
#3 andrealasgobba 2011-05-23 15:51
x falchi e colombe
come tu stesso dici"interessi generali e diffusi" io aggiungo: il pug non ha colore politico, questo pug. devo rilevare che invece il vecchio prg aveva due soli colori: il colore del garofano socialista e il colore della grande balena bianca, apri le tavole e ti accorgerai che le stesse parlano.io credo che bene si farebbe come ha fatto il PDL ad esporle al pubblico, tanto da far intendere alla città che questo disegno della città che vogliamo sarà disegnato secondo i dettati normativi vigenti e pertanto nel solo interesse dei tanti cittadini sperequati dai socialisti e dai democristiani.sarebbe opportuno tenere un comizio pubblico per poter spiegare meglio che cosa è stato fatto e che cosa si intende fare, non sei d'accordo? di sentinelle a questo punto ce ne vorrebbero di piu' e pertanto 1,100,1000 10.000 mottola va bene. magari avessimo tutti il suo coraggio civile.
Segnala all'amministratore
 
 
#2 Gianvito F. 2011-05-23 09:53
Sarei dell'idea che andrebbe allestito un luogo "franco" per la presentazione del PUG, in modo tale che nessun partito possa sfruttare eventuali eventi per pubblicità elettorale e/o fini che poco hanno a che vedere col bene pubblico.
Penso ci sia bisogno di condivisione e di ascolto da parte degli incaricati, quindi che il luogo preposto sia anche di "raccolta" di eventuali suggestioni da parte dei cittadini, magari affiancando il tutto con una bacheca online (si può partire da Facebook) ed un sito internet. Questa sarebbe una vera operazione trasparenza. Ma, ovviamente, non avverrà niente di niente.
Segnala all'amministratore
 
 
#1 falchi & colombe 2011-05-22 19:32
Peccato che tutte queste belle iniziative arrivano dopo aver approvato a maggioranza e senza voler sentir ragioni la delibera che va sotto il nome di - variante tecnica/zonizzazione.
Poi mi dicono fonti bene informate che le cartografie sono state messe a disposizione solo grazie a qualcuno delle minoranze che appresa la notizia della informatizzazione di tutti gli elaborati chiese ed ottenne copia dei CD. Prima di quel momento nulla, andava tutto bene quello che veniva a voce relazionato dai progettisti e dall'assessore all'urbanistica. Non ne parliamo poi cosa venne risposto sempre allo stesso consigliere quando questi chiese di convertire le tavole dalla scala a 5.000 a quella a 20.000 ossia come quello del vigente PRG potendo solo così fare delle sovrapposizioni. Quindi cari signori altri sono coloro che hanno consentito di rilevare " gli errori " e dobbiamo dire forse grazie al consigliere/presidente del consiglio se qualcosa viene riportata nei corretti canoni. Apprezziamo comunque le iniziative della PDL e degli altri partiti. L'importante è che una cosa come il PUG venga fatta nell'interesse di tutti i cittadini essendo un argomento certamente di interesse generale e diffuso.
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI