Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

BOCCARDI SI SCATENA E IL BILANCIO È A RISCHIO

boccardi_2

Giovedì 11 agosto il Consiglio Comunale dovrebbe riunirsi alle ore 9 per affrontare l’approvazione del piano delle alienazioni e quella del bilancio di previsione per l’esercizio 2011.

Il condizionale è d’obbligo se si guarda ai risvolti – per la verità prevedibili – dell’ormai stantia mediazione politica per l’allargamento delle forze di maggioranza.

Starlette del set, montato a Palazzo di Città, è ancor lui: il cavaliere turese Michele Boccardi. Dopo tre anni di assenza dalla vita politica conversanese – forse troppo impegnato a far scomparire progetti di Statali nella sua città natale? – ora cerca di recuperare e non risparmia amichevoli consigli.

L’ultimo – in base alle informazioni apprese – lo avrebbe elargito alla lista “Con Lovascio Liberi”. Ai due Consiglieri (Nardelli e Sisto) e al relativo assessore (Carlo Gungolo) sarebbe stato ordinato di confluire nella grande “dépendance” delle libertà, in caso contrario dovranno “trovarsi un altro lavoro”. Ora è un po’ più chiara la motivazione dell’emendamento al bilancio, presentato appunto dal PDL, per agevolare le assunzioni dei “soggetti deboli”.

Ancora più esplicito il sottotesto del cortese invito: prevenire l’eventualità che la lista civica avanzi pretese nella spartizione della Giunta, occupando posti di controllo che darebbero più forza al Sindaco.

Nel frattempo fervono le manovre per eliminare il pericoloso dilapidatore delle finanze pubbliche, Pasquale Sibilia. A questo mirerebbe la proposta di dirottare sulle manutenzioni quasi l’intero capitolo destinato agli eventi culturali, in nome di un’austerity un po’ ritardataria.

Ma Boccardi ormai non ha più freni, parte del PDL locale lo adora, lo riverisce e… lo utilizza come scudo-umano per giustificare la confusione. Un po’ come per i tappeti, sotto i quali si nasconde la polvere, salvando il decoro e dando l’impressione che tutto sia pulito.

Del resto, data la disponibilità, perché non approfittarne? Sfiduciamo il Sindaco. Motivazione? Tra le tante reperibli si è scelta la più pittoresca: scarso "senso di appartenenza" al PDL. E dire che, fino a qualche luna fa, tutti erano pronti a giurare che "Lovascio è il nostro Sindaco".

Infine, a dimostrare la fragilità della missione dei crociati berlusconiani, arriva la doccia fredda delle dichiarazioni rilasciate alla stampa da parte del presidente Pasquale Gentile (UDC): nessun patto per la prossima tornata elettorale; al massimo si può dare una mano per qualificare i restanti 15 mesi di governo, ammesso che tutto si chiarisca prima dell'approvazione del bilancio. La "cambiale" è, dunque, restituita al mittente e l'unico punto su cui il PDL giocava tutta la partita sembra saltato. Non sarebbe il momento opportuno per lasciare il tavolo e ritirarsi con le poche fiches rimaste in tasca?

Commenti 

 
#12 MonoPartisan 2011-08-17 17:20
Caro amico turese, non te la prendere.
Turi originale è molto meglio di questa Turi 2.

E poi avete anche la sede ANPI "Sandro Pertini"...
qui nella sedicente città d'arte al massimo aprono un altro bar (il 60°)
Segnala all'amministratore
 
 
#11 turese 2011-08-17 12:25
Boccardi....ma chi lo conosce,chi l'ha mai votato,chi lo ha mai ca....
purtroppo come avviene in ogni paese,chi ha soldi comanda...una promessa di qua',una bustarella di la',una cena....ed il gioco e' fatto.
Turi e' da pareccchio che non crede piu' al suo sindaco ed al suo padrino boccardi.
quindi andateci piano con le vs offese da leghisti.
Saluto
Segnala all'amministratore
 
 
#10 zanzaratigre 2011-08-13 15:39
sfarinella,boccardi solo a conversano si è permesse di intervenire di persona: voi siete turi 2 e tra poco diventerete turi e basta!!!
Segnala all'amministratore
 
 
#9 Sfarinella 2011-08-13 09:38
Che tristezza: invidiare i putignanesi avendo imboccato la via verso un destino depresso da Turi 2
Segnala all'amministratore
 
 
#8 proposta! 2011-08-12 21:57
li vogliamo cacciare questi signori ( di destra e di sinstra)che vengono nei nostri paesi mandati dall'alto per minare la nostra città? per segno di protesta contro questi signori domani portiamo fuori la sede dei nostri partiti una busta vuota e lasciamola li, io credo che saranno tante...
Segnala all'amministratore
 
 
#7 zanzaratigre 2011-08-12 15:03
amici conversanesi, noi putignanesi stiamo facendo di tutto per oscurare boccardi ed i suoi disegni. cominciate anche voi ...
Segnala all'amministratore
 
 
#6 Beppe 2011-08-11 14:50
Giuseppe, ascolta un amico, dai le dimissioni e vedrai come tutte le pecorelle torneranno al gregge per farsi, da te, riaccarezzare. Nessuno di loro è disposto a lasciare lo scranno, stai tranquillo.
Segnala all'amministratore
 
 
#5 tea 2011-08-09 21:51
ha solo paura di perdere la poltrona e se la prende con tutti ma non sa che questi atteggiamenti non portano niente di buono e che la poltrona cosi se la scorda per sempre
Segnala all'amministratore
 
 
#4 fierobecco 2011-08-09 20:01
Caro Zita.....basta guardare chi sono i "pidiellini" conversanesi per avere la risposta!!!
Scilipoti nei loro confronti è un dilettante.
Segnala all'amministratore
 
 
#3 ernesto 2011-08-09 17:19
“Lovascio, ho una brutta notizia…”

A nessuno piace dare cattive notizie, soprattutto se il destinatario è il capo, ma tenerlo all’oscuro potrebbe avere conseguenze ancora più negative che condividere con lui la questione.

Probabilmente per questo, quelli del PDL (padroni della letteratura) hanno voluto dare un auto auto al sindaco. Uno a zero l’aggiunta, due blocca la macchina, senza intravedere il tre: Torniamo col passaggio!
Alla fin fine non è affatto una brutta notizia. Infatti, una volta capito che tutti vogliono il più di tutto e certi ceffi, nel loro vanaglorioso essere, sanno fare solo figuracce, ecco apparire all’orizzonte una luce che apre le porte alla questio.
La luce del bilancio che dà possibilità a tutti (anche di votare contro o di assentarsi).
E’ la luce della porta che si apre e li lascia andare via (tutti e quattro).
E finalmente si potrà lavorare in pace, a Conversano!
Vai Giuseppe!
Segnala all'amministratore
 
 
#2 Giuseppino 2011-08-09 14:11
BOCCARDI tornatene da dove vieni....siamo stufi di darti conto e importanza.Conversano ai conversanesi. Ai conversanesi amici di B. smettetela di appoggiare un forestiero, non avete capito che il bene è nostro e lo gestiamo noi?? Non avete capito che vogliono comandare a discapito dei nostri interessi e vogliono solo gli interessi di pochi?? APRIAMO GLI OCCHI.Mandiamoli a casa non lasciamoci illudere di prossime tornate elettorali. Il nostro tempo è adesso. Adesso dovete dare risposte ai nostri problemi, a quelli dei soggetti più deboli.Datevi una scossa o sarà troppo tardi. BOCCARDI TORNATENE A TURI!!!!!!!!!! e magari portati qualche valletta appresso!!!
Segnala all'amministratore
 
 
#1 Nicola Zita 2011-08-09 13:12
Ma perché a Conversano c'é un turese che decide?
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI