Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

BILANCIO DI REVISIONE ANNO 2011: APPROVATO

moschetti-montrone

Il 15 novembre c’è stato un Consiglio Comunale che aveva come oggetto il bilancio di revisione dell’anno 2011.

Dal parere del Collegio dei Revisori dei Conti si è evinto che: “E’ urgente e necessario soddisfare le richieste dei Responsabili delle aree interessate al fine di fronteggiare le pretese creditorie e per evitare ulteriori aggravi di spese”. Gli anzidetti crediti sono riconosciuti come debiti fuori bilancio dal Consiglio Comunale, al fine di non compromettere gli obiettivi di finanza pubblica.

Il Direttore dell’Area Economica e Finanziaria, Dott. Pino Pietro Moschetti, ha affermato che, allo stato attuale, l’assetto finanziario contabile dell’Ente, è “assolutamente in grado di soddisfare tali pretese creditorie attingendo all’avanzo di amministrazione”. La scelta da operare non è di competenza di quest’Area, bensì rientra negli indirizzi politico-amministrativi.

Alla situazione attuale il bilancio ha una quota di avanzo di circa €440.000,00 di cui €100.000,00 sono previsti per la copertura di debiti fuori bilancio.

Per quanto riguarda la ricognizione dello stato di attuazione dei programmi e la presa d’atto di equilibrio di gestione per l’anno finanziario 2011, a seguito delle manovre nazionali “anti-crisi” sono state emanate nuove disposizioni.

La norma non dispone nuovi tagli agli enti locali, incide solo a livello di indebitamento netto e fabbisogno, ciò significa che il saldo del patto di stabilità diventerà oneroso per i comuni con popolazione maggiore di 5000 abitanti.

Allo stato attuale delle cose sono stati incassati importi nettamente esigui rispetto alle poste accertate o previste nello scorso documento finanziario.

Si è inoltre discusso animatamente sul recupero dell’evasione che sarebbe di circa €950.000,00 per i quali la Gestione Servizi ha assicurato il rientro.

Dopo i dovuti accertamenti di conti si è determinato che l’avanzo di amministrazione presunto al 12 dicembre 2011, potrebbe essere pari a €2.500.000,00. Quindi il rispetto del limite del patto di stabilità sarà assicurato.

Il Bilancio è stato approvato con 11 voti favorevoli, 3 astenuti 5 contrari.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI