Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

Il Comitato "Acqua Pubblica Bene Comune" scrive al sindaco Lovascio

AcquaBeneComune

Nel Convegno dello scorso 20 maggio, il Comitato "Acqua Bene Comune - Forum  Italiano dei movimenti per le acque" ha presentato la campagna "Obbedienza Civile - Il mio voto va rispettato". Un'iniziativa permanente per ribadire la necessità di rispettare la volontà emersa dai referendum:  l'acqua, in quanto bene comune, deve restare pubblica e i gestori devono eliminare dalle nostre bollette la voce "remunerazione del capitale investito".

Dopo quella assemblea, il sindaco di Bari Michele Emiliano ha ritenuto di farsi portavoce dell'istanza del Comitato ed ha riconvocato, per venerdì 9 marzo, il Coordinamento pugliese degli Enti Locali per la Ripubblicizzazione dei Servi Idrici Integrati.

I punti che saranno discussi sono due: le possibili iniziative dei Comuni per sostenere la campagna del Comitato; la riorganizzazione del Coordinamento volta ad includere tutte le altre Amministrazioni che condividono le iniziative intraprese dal Comitato e vogliono sostenerle.   

Questa la breve cronistoria che ha portato, Paolo Laricchiuta, referente cittadino del Comitato, ad inviare una lettera al Sindaco di Conversano, avv. Giuseppe Lovascio, chiedendo se il nostro Comune fa parte del Coordinamento degli Enti Locali e se parteciperà all'incontro indetto per il prossimo venerdì.

 

Il testo della lettera


Alla C.A. de
Sindaco del Comune di Conversano, BA
Avv. G. Lovascio
 
Salve Sig. Sindaco di Conversano Avv. G. Lovascio,

chi le scrive è Paolo Laricchiuta, segretario politico del Circolo P.R.C. "A. Gramsci" di Conversano, BA nonchè referente cittadino del comitato "Acqua Pubblica Bene Comune" (Referente regionale Margherita Ciervo: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; Tel. 339 6894675, Provincia di Bari : Federico Cuscito: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; 327/9525467).

Come da lettera allegata, Le chiedo:

1°- il Comune di Conversano fa parte del "Coordinamento pugliese degli EE. LL. per la Ripubblicizzazione dei S.I.I."? Se NO, per quale ragione?

2°- il comune di Conversano ha intenzione di parteciapre alla riunione in oggetto di tale comunicazione? Se NO, per quale ragione?

Il Circolo PRC è impegnato, a livello cittadino da sempre, nella difesa dell' acqua pubblica bene comune e sta provvedendo alla raccolta firme per una petizione popolare affichè la dicutira "acqua pubblica bene comune, inalienabile e privo di rilevanza ecomomica" venga scritto nello Statuto Comunale.

Certi di un riscontro a rigurado l' oggettto di tale comunicazione e della futura e fattiva collaborazione che siamo certi non mancherà, Le porgo distinti saluti

Paolo Laricchiuta

Commenti 

 
#1 p.laricchiuta 2012-03-08 08:47
Salve a tutt@
la lettera di invito da parte del Sindaco di Bari è reperibile quì: http://lacquanonsivende.blogspot.com/2012/03/93-invito-da-parte-del-sindaco-di-bari.html
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI