Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

Ospedale, i partiti del centrosinistra scrivono a Regione e ASL

ospedale

Continua il confronto sul protocollo d'intesa per la riconversione dell'Ospedale "F. Jaja", approvato a maggiornza in Consiglio Comunale.

L'ultimo capitolo è stato scritto questa mattina dalla  piattaforma dei partiti di centrosinistra (UDC, PSI, Conversano Città Aperta, Sel, PD, PRC) che hanno inviato una lettera all'attenzione della Asl Bari e della Regione Puglia.

Nella comunicazione − oltre a chiedere un incontro urgente per rappresentare le proprie idee − si ribadisce che, unitamente al Poliambulatorio di III livello, all'interno del protocollo vanno comprese la Casa della Salute e la Residenza Sanitaria Assistita.

Come noto, è proprio sulla priorità da dare a queste due strutture che è saltato il clima di accordo: l'Amministrazione ritiene che vadano prese in considerazione solo in seconda istanza, dopo che Poliambulatorio e Pronto Soccorso siano stati assicurati. I partiti del centrosinistra, al contrario, giudicano tali servizi parte qualificante per l'offerta socio-sanitaria di Conversano.

Nel frattempo, è confermato per domani l'incontro del Sindaco Lovascio con il direttore Colasanto.

lettera-Colasanto-1

Commenti 

 
#12 rox 2012-03-29 18:44
E intanto che qualcuno decide per noi,tra giunte e riunioni chi ne fa le spese sono le povere persone malate,le donne incinte,gli anziani bisognosi di cure...E sapete a loro quanto gliene puo'fregare della disputa tra sinistra e destra?tra maggioranza e opposizione,tra chi ha ragione o torto?Quanto puo'essere importante per un malato sapere chi gli sta strappando dalle mani il sacrosanto diritto alle cure ospedaliere?Sinceramente io credo nulla!!!Ora cari politici mettetevi una mano sulla coscienza e ridateci il nostro Ospedale,per gli anziani,per i giovani e per quelli che verranno!
Segnala all'amministratore
 
 
#11 Delirio anarchico 2012-03-29 15:44
@anarchyInUk:.... Amico svegliati! Mussolini è morto il secolo scorso!!! Fare attribuzioni di fascismo, di proposte bollite, mette a nudo solo la volontà di disunire il Paese a discapito del bene di Conversano.
Segnala all'amministratore
 
 
#10 Libero Jaia 2012-03-29 12:48
La battaglia di retroguardia del Centro Sinistra ahinoi è conclamato con questo atto, ed è un vero peccato che i giovani dell'area di sinistra si siano fatti incantare da una leadership che sta solo pensando a salvare la faccia agli Amministratori ASl e della Regione che non stanno tenendo fede alle ragioni per cui solo qualche anno fa facevano pichetti e manifesatzioni di protesta. Quegli stessi protagonisti di quella protesta oggi, nella logica di conservare l'autorevolezza conquistata, manipolano le menti dei più giovani e seminano discordia tra la comunità che si impegna libera da logiche strumentali. Io non mi sento fiero di appartenere a questa comunità..... e ritengo che questre manfrine della leadership del CentroSinistra conversanese stanno abusando della dignità, della pazienza e del diritto alla Salute dei conversanesi.
Segnala all'amministratore
 
 
#9 anarchyInUk 2012-03-29 09:42
tutti questi posto sono ad opera della stessa mano fascista. valgono quanto una flatulenza perchè si capisce che la sfida ora è a delegittimare l'operato degli altri. si, esatto, quell'operato che il sindaco ed il comitato hanno rubato dopo aver detto che volevano l'ospedale degli anni '70. bolliti!
Segnala all'amministratore
 
 
#8 Ridolfi M. 2012-03-29 09:19
Egregio Uccello diabetico, da segretario “momentaneo” dell’Udc non capisco il senso di ciò che scrivi. Lasciamo perdere per un attimo la disamina per l’ospedale, vorrei capire perché pensi ad un Udc diviso in due parti e momentaneamente gestito. Quello che scrivi mi sembra frutto di frustrazione e rancore, e vorrei capirne i motivi. Magari ti firmi o se non vuoi farlo mi contatti personalmente e mi chiarisci o ti chiarisci un po’ le idee. Senza vena polemica, solo perché a me piace il confronto diretto. Ritornando all’ospedale, penso che le posizioni politiche vadano portate avanti a prescindere, il voto del Consiglio Comunale è la maggior espressione politica per dettare le linee guida per una comunità, ivi compreso l’ospedale, ma ciò non vieta che chi avrebbe gradito di più e con più veemenza determinati servizi possa andare avanti per la propria strada. I partiti rappresentano parte della cittadinanza che li ha espressi, per questo il documento su indicato rappresenta una parte della comunità che per un senso di democrazia assoluta chiede di ottenere determinati servizi. Per quanto riguarda me e l’intero (unitissimo) direttivo dell’UDC questo non è un documento sfida che si contrappone a quello che il Sindaco ha portato dal dottor Colasanto, ma bensì un continuazione di un percorso ed un impegno preso con cittadini di Conversano che andava portato avanti per senso di servizio e di onestà intellettuale. Infine, come già detto in un altro comunicato, mi auguro vivamente che tutto ciò che parte da Conversano per la sanità, a prescindere dal colore politico, possa finalmente trovare un consenso da parte di chi realmente amministra la parte politica e quella finanziaria della nostra ASL. Quanto dovevo solo per amore della verità.
Segnala all'amministratore
 
 
#7 Schiavitù 2012-03-29 08:55
Questa lettera rappresenta il continuo di un percorso già iniziato. Liberi dal potere del voto, liberi da case di riposo private, liberi dalla paura di perdere lo scranno più alto, liberi dai consiglieri migratori. La libertà signori miei permette ad un gruppo di partiti di continuare ad esigere qualcosa dalla Regione, a prescindere da tutto. Quello che leggo nei commenti è frutto di una non conoscenza della materia. Informatevi bene sui fatti e liberatevi dalla paura di dire le cose come stanno solo per quel senso di schiavitù che ormai appartiene alla logica politica degli ultimi dieci anni.
Segnala all'amministratore
 
 
#6 Uccelliperdiabetici 2012-03-29 00:00
Comunque finira' questa storia tutti capiranno anche i piu' scettici anche chi a sinistra e' in buona fede, fino a che punto, la sinistra conversanese, e con essam anche quella parte dell'UDC che detiene "momentaneamente" il simbolo, danneggia come sempre ha fatto la citta' di Conversano pur di portare a compimento certi disegni che oserei definire criminosi. Attenta sinistra che il popolo di conversano che tu hai sempre vantato di "sinistra" si e' svegliato. E se questo popolo si arrabbia sono "uccelli per diabetici" per tutti, sopratutto per voi...
Segnala all'amministratore
 
 
#5 sana sanità 2012-03-28 22:28
questa lettera puzza...
già in consiglio è stato detto e deciso di dare priorità al poliambulatorio di terzo livello che se completo probabilmente richiederà spazi e personale pari se non superiori a quelli attualmente disponibili.....allora perchè continuare a calcare la mano sulla rsa e sulla casa della salute....forse perchè la sinistra conversanese già sa che non solo l'ospedale sarà chiuso ma anche il poliambulatorio di terzo livello rimarrà un' utopia....
CONVERSANESI APRITE GLI OCCHI!!
Segnala all'amministratore
 
 
#4 Dren 2012-03-28 21:04
La politica è la rovina di tutto. Pur di emergere si è capaci di distruggere ciò che con tanta fatica si sta cercando di costruire per la sanità a Conversano.
Segnala all'amministratore
 
 
#3 Asso Pigliatutto 2012-03-28 16:58
Solite pagliacciate per i creduloni: i partiti del centro sinistra scrivono alla Regione... Ma chi c'è al governo della Regione ? Non ci sono forse i compagni di partito? Non si parlano mai fra loro ? Una telefonata ? Il centro sinistra alla regione ha tutte le possibilità di agire, non serve autoscriversi !
Segnala all'amministratore
 
 
#2 3 di picche 2012-03-28 15:09
Tre di marzo questa storia dell'autogol già è stata scritta da qualche altre parte...un pò di tono e personalità per cortesia! Non copiate come hanno fatto in consiglio sul documento, su via!
Segnala all'amministratore
 
 
#1 ludovico 2012-03-28 10:33
Ma che fate ? Ma siete "democratici" o no ? Se si e' espresso gia' il Consiglio Comunale in tal senso, cioe' la maggioranza votata da tutta la comunità, perche' Vi frapponete cercando di rovinare anche quel poco che ci e' stato promesso ? Non pensate di complicare tutto ulteriormente a danno della comunità che non puo' piu' attendere ? E perche' non lo avete fatte prima queste riunione cercando di salvaguardare il partito visto la vostra colleganza politica con chi e' a capo della Regione per evitarci tutti questi danni ? Non riesco piu' a capire dove vuole andare a parare il centrosinistra conversanese....
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI