Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

Tassa Rifiuti. Terra Nostra chiede di aumentare il numero delle rate

terra-nostra-logo

Riceviamo e pubblichiamo l'istanza popolare per l'aumento del numero di rate per il pagamento della tassa sui rifiuti (TARSU), protocollata questa mattina presso il Comune di Conversano, dal movimento Terra Nostra.

Oggetto della richiesta, inoltrata al primo cittadino Giuseppe Lovascio, è "di rateizzare ulteriormente la somma prevista dalla TARSU, anziché in sole due rate, in almeno 4 o più".

 

 

Egregio Sig.
Sindaco
Città di Conversano
Avv. Giuseppe Lovascio

Oggetto: Istanza popolare

In questi giorni abbiamo dovuto registrare un mal contento diffuso tra i nostri concittadini a causa del notevole aumento della tassa sui rifiuti urbani (TARSU) e della sua scadenza di pagamento.

Il dissenso è soprattutto su questo secondo punto.

Il problema, infatti, nasce nel momento in cui si verifica una straordinaria coincidenza con le scadenze degli altri oneri di competenza statale e cioè l’IRPEF e l’IMU.

Partendo dal presupposto che sulla questione dell’aumento, siamo certi, avete esperito tutte le possibilità per evitare un salasso simile, siamo qui a scriverLe per presentare un’istanza alla Sua Amministrazione.

La nostra proposta è quella di rateizzare ulteriormente la somma prevista dalla TARSU, anziché in sole due rate, in almeno 4 o più.

Questa soluzione potrebbe mettere i cittadini nelle condizioni economiche di assolvere al proprio dovere di contribuente sia sul fronte nazionale che su quello locale.

La TARSU, a differenza delle altre imposte statali, il cui pagamento è comunque previsto in contemporanea, in qualità di tassa locale, ricade direttamente sotto la competenza comunale e il nostro auspicio è quello che ci siamo i tempi e la volontà Sua e di tutta l’attuale Amministrazione comunale a che la nostra proposta sia accolta e fattibile.

Nel sottolineare l’importanza di quello che potrebbe sembrare un piccolo gesto ma che, siamo certi, sarebbe molto gradito ai più, cogliamo l’occasione per augurare a Lei e alla sua Amministrazione un Sereno Natale

Movimento Civico
Terra Nostra

Commenti 

 
#4 Mariantonio 2012-12-18 21:12
Cari signori di Terra Vostra
Lo sapete che dal prossimo anno va in vigore la nuova tassa TARES che assorbe la TARSU, con aumento minimo di 30 centesimi al metro quadro + aumenti già previsti per ecotassa regionale?
E lo sapete che nel 2013 il decreto SalvaItalia prevede proprio che la tassa venga pagata in 4 rate?
Ecco la notizia di Libero:
"Quali sono i termini di versamento?
Per l’anno 2013, l’importo totale sarà suddiviso in 4 rate con scadenze prefissate nei mesi di gennaio, aprile, giugno, dicembre. In riferimento ai termini di scadenza, non sembra essere contemplata alcuna possibilità di variazione da parte degli Enti Locali, ma dal 2014 sarà possibile effettuare il versamento totale in un’unica soluzione con scadenza a giugno."
Segnala all'amministratore
 
 
#3 G.Volpe 2012-12-17 08:47
Tutta qui la linea politica nuova che ha portato il coordinatore Scisci a lasciare la maggioranza. Sereno lavoro.
Segnala all'amministratore
 
 
#2 V.A. Laricchiuta 2012-12-14 11:35
Invece di lamentarsi della raccolta differenziata ai minimi termini che potrebbe produrre una riduzione della Tarsu e di conseguenza un miglioramento per l'ambiente, il Movimento Civico Terra Nostra si genuflette nel chiedere dilazioni di pagamento. Non si parte proprio col piede giusto.
Segnala all'amministratore
 
 
#1 Platone 2012-12-13 16:27
Questo comunicato va letto come "prove tecniche di avvicinamento".
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI