Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

Libertà è Partecipazione, elaborato un primo documento di sintesi

libertà-è-partecipazione

Nel corso della IV^ assemblea del percorso di cittadinanza attiva “Libertà è Partecipazione” avviato a gennaio scorso da circa 100 cittadini – tenutasi sabato 23 marzo presso la Casa delle Arti - si è idealmente conclusa una prima fase della discussione dedicata al metodo con cui individuare i rappresentanti e governare una comunità locale secondo i principi e le regole della democrazia partecipativa.

Dopo un piacevole e costruttivo confronto sul documento di sintesi dei temi sviluppati nei precedenti incontri e sulla necessità di “aggiornare” gli Istituti della Partecipazione rendendo più incisiva la loro azione – a tutela dei bisogni e dei diritti dei cittadini, ma anche della validità delle decisioni assunte dal governo locale - attraverso interventi di revisione dello Statuto Comunale e del Regolamento del Consiglio Comunale, i partecipanti hanno concordato una serie di iniziative da porre in essere nelle prossime settimane e “traghettare” il percorso LèP a dopo le elezioni amministrative.

Il documento elaborato, recante suggerimenti e proposte di impegno che la prossima amministrazione potrebbe assumere già al momento del suo insediamento, sarà sottoposto a tutti i candidati alla carica di Sindaco nell’ambito di un confronto pubblico da tenersi nei giorni immediatamente successivi alla ufficializzazione delle candidature, cioè presumibilmente entro i primi giorni di maggio.

Nella stessa occasione, sarà presentata una proposta di delibera di consiglio comunale relativa alla revisione ed aggiornamento dello Statuto Comunale e del Regolamento di Consiglio Comunale; documenti questi ultimi a cui in queste settimane lavorerà un gruppo di lavoro composto da alcuni cittadini che, oltre ad essere tra i promotori o partecipanti all’iniziativa di LèP, sono anche esperti in materia amministrativa e sono anche stati tra i componenti della commissione che ha originariamente redatto il primo Statuto Comunale nel 1995 su incarico della prima giunta Bonasora.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI