Giovedì 14 Dicembre 2017
   
Text Size

Di Capua responsabile per la Trasparenza a Conversano. I COMMENTI

rino ranieri

 

Ci congratuliamo vivamente e sinceramente con il dott. Giovanni Di Capua per la sua nomina a Responsabile per la trasparenza del nostro Comune.

La nomina è di quelle pesanti per molte ragioni: la nuova normativa del diritto di accesso che semplifica il diritto all’informazione di ciascun cittadino e, di conseguenza, accresce la responsabilità della Pubblica Amministrazione; il cumulo dei compiti che incombono sul nominato; gli obblighi  nei confronti degli altri dipendenti; i doveri nei confronti dei cittadini; le relative sanzioni in caso di inadempienza.

Siamo certi che, forte della sua pluriennale esperienza derivante anche dalla numerosità e complessità degli incarichi già assunti e tuttora svolti, il dott. Giovanni Di Capua assolverà al meglio ai gravosi adempimenti previsti dalla normativa e non renderà necessario il ricorso, come pure faremmo se fosse necessario, al diritto di accesso civico.

Dunque, al solo scopo di facilitarne la attività, gli segnaliamo alcune situazioni che meritano di essere affrontate e rapidamente risolte:

1)      Sito istituzionale del Comune:

Il sito va adeguato alle più elementari regole di trasparenza e usabilità per facilitare la piena e agevole conoscibilità degli atti comunali, sia quelli in itinere, sia quelli adottati. Per esempio, si sente parlare di Piano di zonizzazione, ma nessuno sa niente salvo pochi “eletti”; così come nessuno sa come sia andata a finire la questione della definizione delle aree di parcheggio regolamentato con il relativo pagamento della TOSAP.

 

2)      Gara per il piano del traffico:

a.       Siamo sempre in attesa di sapere come mai l’importo a base della gara, determinato in 75.000 euro come risulta da numerosi documenti ufficiali pubblicati sul sito istituzionale del Comune, si riduce improvvisamente a circa 59.000 euro nel documento di sintesi dello svolgimento del bando pubblicato sul sito istituzionale del Comune.

b.      E siamo sempre in attesa di vedere pubblicati sul sito Istituzionale del Comune i verbali di apertura dei plichi di offerta e dello svolgimento delle sedute della Commissione di gara per l’aggiudicazione di quella medesima gara.

                                                                                                                                                

3)      Bilancio dell’attività dei vigili urbani:

Visto che il lavoro dei Vigili Urbani ha permesso, tra l’altro, di acquisire alle casse comunali oltre 217 mila euro, mentre sono stati emessi ruoli per oltre 160 mila è utile disaggregare queste somme per tipologia della violazione sanzionata e pubblicare le risultanze sul sito del Comune per una serie di motivi:

·         accrescere il potere dissuasivo dell’attività sanzionatoria;

·         permettere ai cittadini di conoscere meglio l’attività dei vigili e le loro priorità operative;

·         consentire ai dirigenti di indirizzare la attività di prevenzione verso le infrazioni più frequenti e più gravi.

 

OPS!!! Ce ne eravamo quasi dimenticati: per trovare il decreto di nomina del dott. Di Capua come Responsabile della Trasparenza, abbiamo navigato a lungo nell’Albo Pretorio e lo abbiamo trovato pur senza un numero di protocollo.  Non è il modo migliore per avviare la trasparenza.


Per Pensare Democratico Conversano

 

Alfredo Violante  

Rino Ranieri

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI