Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

COMUNE, SALVA LA MAGGIORANZA

giuseppelovascioaltelefono
La maggioranza a Conversano, almeno numericamente, è salva. Il governo di Giuseppe Lovascio può contare su un risicato margine di lavoro (11 voti contro 10, considerando anche la decisiva alzata di mano del primo cittadino), che si è tentato, per ora invano, di allargare aprendo al ritorno de “il Centro” e ad un ingresso in maggioranza dell’Udc (Gentile e Coppola). I moderati al momento nicchiano: Lonero chiede, a gran voce, l’azzeramento della Giunta, mentre i casiniani si “accontenterebbero” di un governo di salute pubblica, di una Grosse-Koalition istituzionale aperta ai contributi di tutti.

PUNTI D’INCONTRO

“Il nostro programma è basato, al momento, su quattro, cinque punti, che sottopongo all’attenzione delle persone che amano la città”. In una sola frase, la rotta che il sindaco Lovascio intende tenere per superare la crisi, con la proposta di allargamento a tutte quelle compagini politiche che lo vorranno. È questo ciò che scaturisce dal consiglio comunale di ieri sera, un’assise decisiva per le sorti politiche conversanesi.

La discussione sulla crisi si è aperta con un appello del primo cittadino, intenzionato ad “esaminare i motivi della crisi politica” e a risolvere i dubbi nati sin dall’approvazione del bilancio di previsione. La controproposta è un programma sintetico, da verificare a breve termine (entro sei mesi al massimo), per il quale il centrodestra lancia l’amo alle opposizioni.  

“Abbiamo agito con dedizione, pur non essendo riusciti a risolvere tanti problemi – ammette Lovascio, ripercorrendo un anno di amministrazione – adesso dobbiamo ripartire da dove abbiamo interrotto, poco prima della crisi: continuare ad investire sul personale, tenere sott’occhio la questione ambientale” per la quale è arrivata proprio di recente la notizia dell’approvazione del progetto da 1 milione di euro per la riqualificazione di villa Garibaldi, con un contributo straordinario della Provincia, a titolo di ristoro.

LE BEGHE NON SERVONO

“Il 90% dei conversanesi non si interessa delle beghe politiche, dobbiamo fare molto, dobbiamo far vedere ai nostri concittadini dei risultati concreti. Sul turismo proprio quest’estate abbiamo solo cominciato a lavorare su eventi da riproporre ogni anno. C’è ancora molto da fare. È importante anche porre l’attenzione sugli spazi da riservare alle aziende, e sul PUG. A questo proposito abbiamo pensato di aprire il bando per i progettisti, ai Politecnici italiani, una gara trasparente e disinteressata”.

Secondo il sindaco, quindi, niente più vecchi progettisti del Piano Urbanistico e una partecipazione più attiva dei cittadini alla redazione delle tavole. Sul PIRP, un prodotto dell’amministrazione Judice, Lovascio e i suoi si riserveranno di decidere, mediando le proposte delle imprese con un filtro più efficace nell’UTC, per il quale “verranno assunti 2 ingegneri a breve termine”.

SFIDUCIA, NON SONO IMPAURITO

“La sfiducia non mi impaurisce, ho la coscienza pulita – ha ribadito ancora l’ex segretario di An – e questo semplicissimo programma voglio condividerlo con chi ama la città ed in primis con chi è stato eletto con me”. Sull’azzeramento della giunta, precisa che “non è giusto nei confronti degli assessori che hanno lavorato, e ci vorrebbero 2 o tre mesi per far abituare la nuova squadra ai tempi della macchina amministrativa”.

Commenti 

 
#4 danielepasquale5@gmail.com 2009-09-19 23:03
Allora, quali sono gli interessi di cui parlava Gianvito? Interessante, a proposito, anche l'articolo del fax che parla di polo delle libertà scambiato per polo degli interessi. Sarebbe opportuno approfondire. Non mi risulta che Salzo abbia qualche interesse. Semmai vuole mettere qualcuno dei suoi in giunta e non ci sarebbe nulla da eccepire essendo lui il più suffragato. Vuole che rientrino a pieno titolo Il Centro e l'Udc nella maggioranza ... Se sono questi gli interessi non appaiono scandalosi. Lo scandalo é questa continua melina che sfianca la città. Quindi, o dentro o fuori!!! Coraggio doc.
Segnala all'amministratore
 
 
#3 Gianvito Fanelli 2009-09-15 22:07
Sei adorabile.
Segnala all'amministratore
 
 
#2 luigiramunni 2009-09-15 21:14
ciao gianvito non ho dimenticato nulla. la mole di cose dette e di argomenti da sviscerare merita molto più di un articolo. pubblicato il primo, sto lavorando sugli altri.
Segnala all'amministratore
 
 
#1 Gianvito Fanelli 2009-09-15 17:02
Luigi Luigi, hai saltato una parte importante su interessi e quant'altro.
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI