Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

IL PARTITO SINISTRA E LIBERTA' VERSO IL FUTURO

assembleasinistraeliberta
Dialogo, discussione e confronto ieri sera alla prima assemblea cittadina di Sinistra e Libertà. Nella sala consiliare “M. Fantasia” i militanti del partito hanno voluto incontrare i cittadini e i simpatizzanti per fare il punto della situazione. A fare gli onori di casa Enzo Locaputo, organico al coordinamento regionale di SeL, e Vito Bonasora, consigliere regionale.

Pragmatico Locaputo che prova a fare il punto della situazione:”è chiaro che gli ultimi anni per la sinistra siano stati difficili. Alcuni partiti sono spariti. E per noi è fondamentale costruire i luoghi dove confrontarci”. E ricorda l’appuntamento del 19 e 20 dicembre prossimi, a Roma, per l’Assemblea Costituente Nazionale. Un appuntamento al quale guardare, ricordando che “pochi mesi fa ci siamo attestati come terza forza di Conversano, con un risultato straordinario figlio anche dall’interesse che si è sviluppato attorno a SeL, forza che nasce al di fuori di giochi di potere”.

Poi, riferendosi alle vicende regionali,  afferma che “è in corso il tentativo di mettere fine ad una esperienza politica che è l’unico raggio di sole del Mezzogiorno, per costruire un rapporto politico che non ha nulla a che fare con l’esperienza di governo degli ultimi anni”. Chiaro il riferimento al tentativo del Pd di allargare l’alleanza all’UDC col sacrificio di Vendola. L’incontro è stata anche l’occasione per presentare alla cittadinanza i tre coordinatori temporanei del partito, individuati in Stefano Coppola, Lucia Cacciapaglia, Cesare Totaro.

Bonasora guarda a questi ultimi cinque anni da consigliere regionale e si dice “orgoglioso di aver fatto parte di una esperienza politica che ha portato la Puglia ad essere una regione migliore”. E porta come esempio del buon operato la decisione ,“in controtendenza rispetto al governo nazionale”, di garantire una gestione pubblica dell’acqua, “perché l’acqua non è un bisogno ma un diritto”.

Guardando al quadro politico, poi, osserva che ” è in atto il tentativo  della Restaurazione, con la voglia nascosta di voler tornare indietro il Puglia”. E si chiede”perché Idv e Udc non vogliono Vendola? Il sospetto è che intorno al diritto dell’acqua come bene di tutti c’è qualcuno che di nascosto dice di no. Quindi lo sparti acque è tra chi sta dalla parte di chi vuol garantire i diritti fino alla fine, oppure no”.  l’Assemblea ha vissuto anche momenti di confronto intenso, con interventi dal pubblico e da parte di altri esponenti della sinistra conversanese.

Commenti 

 
#1 L4c4p4g1r4 2009-12-05 21:38
The sun'll come out
Tomorrow
Bet your bottom dollar
That tomorrow
There'll be sun!

Just thinkin' about
Tomorrow
Clears away the cobwebs,
And the sorrow
'Til there's none!

When I'm stuck a day
That's gray,
And lonely,
I just stick out my chin
And Grin,
And Say,
Oh!

The sun'll come out
Tomorrow
So ya gotta hang on
'Til tomorrow
Come what may
Tomorrow! Tomorrow!
I love ya Tomorrow!
You're always
A day
A way!

http://www.youtube.com/watch?v=c1fWmc1y4qc
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI