Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

NESSUN PREMIO PER CONVERSANO

patto-di-stabilita

Il Comune di Conversano non riceverà alcuna premialità dal Ministero dell’Economia quale comune “virtuoso” (si tratta di somme che i Comuni possono escludere dal saldo utile ai fini della verifica del Patto di stabilità 2009).

Nel provvedimento ministeriale (il Decreto Interministeriale Economia/Interno concernente “l'applicazione del sistema di premialità”) il Comune di Conversano non rientra fra i poco più di 1700 comuni che in tutta Italia hanno invece rispettato le “regole di bilancio”.

Commenti 

 
#5 danielepasquale5@gmail.com 2010-01-10 17:17
Purtroppo questa nostra società ha regole ambigue. Ci sono migliaia di leggi nel nostro ordinamento che sono all'avanguardia e quindi degne di un Paese civile. Il guaio é che per ognuna di queste sono stati creati cavilli e stratagemmi atti ad evitarne l'effettiva applicazione. Riguardo, ad esempio, al diritto alla salute del cittadino, non c'é forza politica che non lo reputi sacrosanto. Ma, prendete una situazione come la nostra in contrada Martucci. Non ci sono dubbi che i danni provocati dall'ingordigia e dal presappochismo della nostra classe politica, da oltre 25 anni, sono irreparabili. Ci sono vigneti confinanti con la "bomba ecologica" di Conversano che sembrano stati bruciati dall'aria insana che circonda il pozzo senza fondo dei rifiuti, il comune di Mola protesta a giorni alterni per gli effluvi insopportabili che giungono nel suo territorio, la montagna dei rifiuti che sembra innalzarsi sempre più, ... Gli ospedali che accolgono i nostri malati ci chiedono come mai, da Mola e Conversano, c'é un numero sempre crescente di casi tumorali. Non si deve generalizzare ma, in mancanza di dati chiari ed inequivocabili, il sospetto diventa incalzante. Come mai, comunque, si dice che la discarica, esaurita da un pezzo, verrà chiusa e, contemporaneamente, se ne rimanda la chiusura? Perché per ogni norma giusta ci devono essere tanti distinguo?
Segnala all'amministratore
 
 
#4 danielepasquale5@gmail.com 2010-01-10 02:02
Probabilmente, il Comune di Conversano, riguardo al bilancio del 2008, non ha ripettato il patto di stabilità e ... non é stato bocciato.
Non ha semplicemente ricevuto il "premio". Che disdetta !!!
Piuttosto che spettegolare sui motivi reconditi che spingono una realtà editoriale come questa ad ammorbidire le reali percezioni dei suoi giornalisti, accontentiamoci di cose concrete e tangibili. Ad esempio dei rifiuti. Di questi tempi valgono ancora tanto oro quanto pesano. Non si può mai dire ma, i Lombardi, la Marcegaglia o la Provincia potrebbero elargire a questo nostro povero comune un "premio" di pari o maggior valore. A proposito, credo che l'impegno dell'ass.re Loiacono in questa vicenda sia stato serio e continuo. Lui non sarà lo stralunato Don Chisciotte ma noi cittadini conversanesi non siamo più quei "barricaderi" di undici anni fa. L'unica cosa che, forse, ci renderebbe più agguerriti sarebbe conoscere quelle famose statistiche sull'aumento delle malattie tumorali nell'ultimo decennio nel nostro territorio. Purtroppo questi dati, definiti "sensibili", non sono mai stati resi noti con chiarezza.
Segnala all'amministratore
 
 
#3 mandrake 2010-01-09 19:33
qualcuno pensava il contrario?
semplicemente indignazione
Segnala all'amministratore
 
 
#2 oltrelaverita2 2010-01-09 17:39
se ci fai caso, anche il contenuto dell'articolo è stato rettificato...
Segnala all'amministratore
 
 
#1 danielepasquale5@gmail.com 2010-01-09 17:22
come mai avete cambiato il titolo? Rispetto a quello di stamane, il titolo sembra più soft ... O mi sbaglio?
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI