Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

MOZIONE LOIACONO E PERICOLO INCENERITORE

mozione-di-sfiducia

La maggioranza vota contro, il PD si astiene. Il caso Loiacono si chiude con un nulla di fatto. La mozione di sfiducia nei confronti dell’assessore alle Politiche Ambientali, chiesta a gran voce dai consiglieri scudocrociati e da Il Centro non possa con la complicità di parte della minoranza.

I voti favorevoli di Gentile, Lonero e Berardi non bastano, mentre l’astensione dei consiglieri Pd, in questo caso, è stata determinante per l’assoluzione di Loiacono, reo ricordiamo di non aver chiuso la discarica in contrada Martucci e del mancato avviamento degli impianti complessi per la produzione di CDR (combustibile derivato dai rifiuti).

Nell’estate scorsa, la vicenda dei rifiuti salentini e il pericolo discarica hanno tenuto banco sulle cronache locali. La soluzione, oggi, stenta ad arrivare.

Se Gentile teme già per l’estate prossima - “nel nostro bacino la raccolta differenziata non viene effettuata come si deve” - il consigliere Pd, Bonasora, considera il voto sulla mozione “un errore per la città di Conversano” e per le posizioni future del consiglio comunale in materia di rifiuti. Chiede, evidentemente, maggiore unità per fare quadrato attorno al problema.

La mozione, in realtà, è stata tesa come una trappola per riaprire vecchie diatribe e serrare il confronto tra le parti sulla questione discarica (doveva essere chiusa entro il 29 dicembre) e sullo smaltimento dei rifiuti. Ne è convinto pure Saverio Lonero (Il Centro): “Io ho sempre sostenuto che il problema serio a Conversano sono le sponsorizzazioni”. Dunque, presunti benefici della discarica a vantaggio delle associazioni, mancato pagamento delle royalties sul biogas prodotto in discarica, mancata bonifica della discarica comunale nonostante le promesse della Regione di erogare un milione di euro. Di questo e altro si è discusso in aula.

Intanto, si allunga puntuale e minaccioso lo spettro dell’inceneritore.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI