Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

I GIOVANI DEMOCRATICI VOTANO BOCCIA

conversano_per_Francesco_Boccia_640_x_300

Domenica 24 gennaio 2010 dalle ore 8.00 alle ore 21.00 in piazza Aldo Moro a Conversano, si terranno le Elezioni Primarie per la scelta del candidato Presidente di centro-sinistra alle Regionali 2010. A Conversano verranno istituti due gazebo nella centralissima piazza Carmine, all’interno dei quali sarà possibile scegliere chi votare. I candidati alle primarie per la scelta del candidato presidente dell’Alleanza di Centrosinistra per le elezioni regionali del 2010, sono Francesco Boccia e Nichi Vendola.

Montano intanto le polemiche sui simboli, sugli schieramenti e sulla scelta del nome: Vendola, Boccia, Vendola? Sarà un confronto tra PD e SEL o tra il governatore e l’economista? I Giovani Democratici di Conversano non hanno dubbi: sono tutti schierati dalla parte di Francesco Boccia. Ne sono convinti Alessandro Lomele dei GD di Conversano e Francesco Solfrizzi del PD, intervistato in esclusiva per Conversanoweb.

All'interno dei Giovani democratici conversanesi c'è totale unità? Tutti per Francesco Boccia?

La riflessione all’interno del gruppo giovanile del PD di Conversano è sempre stata viva. L’unità, o la convergenza su un nome quale può essere quello di Francesco Boccia, l’abbiamo conquistata con un confronto civile e sereno. I GD di Conversano sono per Francesco Boccia.

Le Primarie. Dopo tanta incertezza come valuta questa soluzione?

Abbiamo più volte espresso un parere favorevole ad una soluzione alternativa a quella delle primarie. Non perché esse non siano uno strumento opportuno in senso generale, ma perché credevamo che se Vendola avesse fatto un passo indietro, avremmo fatto tutti un passo avanti (D’Alema docet). Constatata la sua indisponibilità, le primarie si sono rivelate una scelta obbligata.

Crede che le primarie in cui la coalizione si formi sulla base del nome del candidato governatore, siano vere primarie?

Assolutamente si. La primarie di coalizione sono vere nel momento in cui i cittadini che si sentono appartenenti all’area stessa, possono esprimere liberamente e con coscienza il proprio voto. Così è in questo caso.

Quanta gente crede verrà a votare?

Tutti quelli che si sentono appartenenti all’area di centrosinistra.

Teme che ci possa essere un "inquinamento" del voto da parte di forze estranee alla coalizione di centro sinistra? Quali i controlli previsti?

Vogliamo parlare delle cose belle e non di quelle brutte. Dopo aver ottenuto indicazioni sui nomi (Vendola e Boccia) e dopo aver esaminato attentamente il regolamento predisposto dalle segreterie regionali, ci siamo incontrati con la segreteria locale di SeL e abbiamo concordato di rispettare totalmente le norme previste dal regolamento e di procedere con serenità e tranquillità alle votazioni primarie di domenica prossima.

Buon lavoro e in bocca al lupo!

Grazie.

Commenti 

 
#17 rossofuoco 2010-01-26 16:35
nonostante sia di una generazione avanti alla loro, e sia più "a sinistra" di quanti si professano tali(anche su questo forum), devo ammettere che i giovani democratici sono l'unico (e forse ultimo) contenitore di questa, ormai arida, città. Ho presenziato un paio di volte alle loro iniziative. Sono gli unici che discutono, litigano, approfondiscono. Sono un gruppo (anche numeroso) che non viene nè dalla sinistra giovanile, nè tantomeno dalla margherita. A parte la scelta di Boccia, discutibile o meno, oltre loro c'è solo individualismo e difesa delle posizioni. CONVERSANO SVEGLIATI!!
Segnala all'amministratore
 
 
#16 L4c4p4g1r4 2010-01-25 15:16
Concordo pienamente con Teresa:
quelle 2 frasette in croce del programma di Boccia le poteva scrivere anche la ministra ombra (per insufficienza di prove) Prestigiacomo.

Sulle questioni pratiche non mi sembra che il PD si differenzi molto dal PDL quando si tratta di quagliare: rigassificatori, prospezioni petrolifere, ecc. (leggete quanti elogi a Tremonti dal sole24ore e che campagna pro-nucleare, per la cronaca il direttore l'avevate mandato a dirigere il tg1)

Si lasciano alla Lega i temi di sinistra per dimostrare a banche ed imprenditori di rapina quanto non sono più comunisti e quanto sarebbero bravi nel servirli; ma in questo vengono puntualmente scavalcati da chi è più bravo. Poi si chiedono perché gli operai votano a destra.
Come sperano di mantenere un'alleanza più ampia con i voraci mangiacannoli quando non sono in grado di tenere a bada gli ex seguaci di Benedetto XV da Hammammet?)

Segnala all'amministratore
 
 
#15 danielepasquale5@gmail.com 2010-01-25 15:11
Per quanto riguarda me, tesserato Pd, ho votato con convinzione Nichi Vendola e, malgrado l'asprezza del confronto "concettuale" con chi legittimamente e coerentemente ha fatto la scelta opposta alla mia, devo dire che, nelle mie critiche tutto ci può essere tranne che mancanza di rispetto. Io credo che tu e l'intero gruppo dei Giovani Democratici dobbiate prendere atto dell'attuale distanza siderale del pd con il popolo della sinistra. Scelte dissennate come questa, stanno ricacciando il Pd in un angolino. Si rischia di percorrere una strada senza uscita. Ci si affida alla speranza bieca di essere accettati alla corte del Casini di turno. Voi, ed auspico che ne siate consapevoli, siete la sola speranza di un partito alla deriva. Un partito a cui ho aderito perchè ne ho condiviso il sogno iniziale. Prendete con convinzione le redini del futuro politico ed i risultati non mancheranno. Condivido la tua conclusione.
Segnala all'amministratore
 
 
#14 Ale Lomele 2010-01-25 14:43
Mi avevano raccontato della discussione, ma francamente, non credevo fosse tale. Si abbia rispetto per chi ha creduto fino alla fine e nonostante tutto in un uomo (Boccia) e in ciò che ha voluto rappresentare.
Così come noi abbiamo rispetto per chi, nonostante la tessera PD, ha votato liberamente e con coscienza per Nichi, segretario di SeL.

Altrettanto francamente mi stupisco di come e quanto si possa pensare che un gruppo di giovani, intenti solo ed esclusivamente all'occupazione educata degli spazi della discussione, impegnati in incontri settimanali, sacrificati agli affetti, al lavoro e allo studio, possano ridurre il tutto ad alchimie, a nomi (D'Alema, Cuffaro, Binetti,Tedesco e Lea Cosentino!! etc etc) e a strategie.
Nessuno può rendersi portatore della verità e della ragione.
Nessuno può avere l'esclusiva sui sogni, sui Programmi.
Nessuno può arrogarsi il diritto di appropriarsi del concetto di Bella e Buona Politica.

Tutto mi conferma che l'impegno vero, l'unico inderogabile, sia ora quello di ricostruire un centrosinistra dilaniato e sfasciato da quelli che c'erano prima di noi.
Da quelli che ci sono ancora.
Da quelli giovani che hanno la tessera PD per remarci contro.
Da quelli giovani e non giovani che non ce l'hanno e che rifiutano il confronto con chi ce l'ha, la rispetta e fa di tutto per darle un senso.
Noi crediamo in questo. Voi, forse, in altro, per voi migliore.
Nessuna alchimia, ma un ragionamento limpido.
Da non oggi, ma da un po', invitiamo quanti lo vogliano a discutere con noi.
Da oggi lavoriamo insieme per Nichi e per il centrosinistra.

Alessandro Lomele
Segnala all'amministratore
 
 
#13 teresa.serripierro 2010-01-25 03:59
So che non è più tempo ormai per parlare del programma di Boccia, ma il ragionamento dei Giovani Democratici a me pare davvero palesemente privo di argomentazioni e ciò che mi preoccupa ancor di più è il fatto che ci siano dei miei coetanei che sostengano(opinioni, per carità) gente che parla di etica e si porta dietro condannati o indagati..cito testualmente parte del programma di Boccia, di cui francesco ha parlato: "siamo convinti che la qualità della democrazia e la capacità amministrativa si misurino prima di tutto attraverso l'etica, l'esempio".
L'esempio di Tedesco?l'esempio di Cuffaro?l'esempio di chi si assenta nei giorni in cui si vota per lo scudo fiscale?questo è, mi rifaccio sempre al programma visto che sono una nostalgica e mi emozionano i testi che mi ricordano i verbali delle assemblee di classe, il "coraggio riformista"?
Ma a livello locale ci avete pensato al fatto che con la vittoria di Boccia e la conseguente alleanza con l'udc..Saverio Di Palma avrebbe corso al grido o all'acuto per meglio dire, di "Boccia presidente"?
E non è questo un comportamento tanto diverso da quello dei Giovani Socialisti, che hanno partecipato alla commemorazione di Craxi..Loro Craxi, voi D'Alema(non ancora commemorato eh),questi uomini che hanno favorito la scalata al potere di colui a cui si dice di voler fare opposizione.
Adesso..o sono io ad avere una concezione sbagliata della parola novità, o l'incontro con Tedesco fuori dal seggio a Conversano oggi mi ha un po' confuso le idee.
E per lacapagira:vuoi sapere cosa pensa Boccia del nucleare?
punto6 del programma, giuro che non sto sintetizzando: "rivoluzione verde, con il sostegno delle energie rinnovabili e il no convinto all'insediamento di impianti nucleari o di stoccaggio scorie".
facciamocelo bastare.
Segnala all'amministratore
 
 
#12 ndlcg 2010-01-25 02:53
romanemente --> romanamente
Segnala all'amministratore
 
 
#11 L4c4p4g1r4 2010-01-25 01:50
Godetevi Rocco Palese, adesso.

D'Alema, Bersani, Latorre, e tutti gli altri venuti a dirci chi votare dovrebbero dimettersi, sconfessati dai propri iscritti (tranne i gggiovani di Conversano)

Salvo solo Rosi Bindi che ha indicato le primarie quando gli altri inciuciavano

L'UDC vada pure a sostenere la Polverini e i suoi sostenitori che la salutano romanemente (se non viene liquidata d'o skgneet)
Segnala all'amministratore
 
 
#10 danielepasquale5@gmail.com 2010-01-25 00:49
Nicki il GRANDE ha vinto la sua battaglia contro i giochi di palazzo!!! Adesso dobbiamo vincere la guerra per la vittoria della sinistra pugliese. L'Udc ragioni ...;-)
Segnala all'amministratore
 
 
#9 L4c4p4g1r4 2010-01-24 03:15
1. Mi scuso se il termine ha urtato la loro suscettibilità, ma siamo facinorosi, no? www.youtube.com/watch?v=5gT5dG9WCJY
2. Boccia non mi pare avere la forza per smentire alcunché essendo candidato cooptato da Roma e che il PD pugliese ha dovuto prendere o lasciare, essendosi reso indisponibile Emiliano
3. Chissà quale sarà la sua posizione se si torna a parlare di questioni come ad es. il rigassificatore di BR: Bersani era favorevole. Chissà cosa pensa del nucleare in Puglia...
4. Una maggioranza che arrivi fino all'UDC sarà più gestibile di quella attuale? è più facile che si verifichi il contrario
5. Serve l'alleanza a livello nazionale? ma basta una minima questione etica che interessi la chiesa perché la Binetti minacci di lasciare, figuriamoci Casini.... (Lazio docet)
6. D'Alema s'è fatto intervistare da Fazio il giorno prima delle primarie (ed ha messo le mani avanti): vi dice niente?
Segnala all'amministratore
 
 
#8 danielepasquale5@gmail.com 2010-01-24 01:42
Caro Francesco, credo che al di là dell'ovvia constatazione circa la scarsa disciplina degli aderenti PD ad un partito - contenitore (che domani si appaleserà in tutta la sua drammatica realtà), tu, in qualità di giovane politico, debba giudicare la sostanza degli avvenimenti che hanno portato a queste primarie.
La Puglia, al di là del malvezzo dei soliti noti ( ... mi pare siano anche del piddì!), é stata retta in modo limpido dal Governatore Vendola.
Qualcuno qua, ricalcando il pensiero del manovratore baffuto, ha detto che, proprio lui che ha subito le prime nomine assessorili dai partiti,doveva fare un passo indietro. E, scusami la curiosità da neofita, perchè mai? Per far posto ad Emiliano che voleva addirittura cambiare la legge ed avere un comodo paracadute in caso di caduta? Le Primarie sono inutili perchè l'intero popolo della sinistra non apprezza i giochetti di palazzo. Comunque queste vadano, con questo braccio di ferro, é stata pregiudicata l'idea stessa dell'unità della sinistra. Sarà difficile sopire rancori e sospetti in vista delle votazioni di marzo. In ogni caso, nonostante tutto, ... qualche residua speranza c'è.
Segnala all'amministratore
 
 
#7 Francesco Solfrizzi 2010-01-24 00:44
Al caro direttore "lacapagira" rispondo subito che il termine "(de)generazioni" lo rispedisco al mittente.
Inoltre, la bufala della ipotetica svendita dell'Acquedotto Pugliese a privati (ipotetico prezzo che Boccia paga per l'accordo con l'UDC) è stato ampiamente smentito dallo stesso Francesco Boccia.
L'AQP resterà pubblico, ma ha bisogno di interventi legislativi che correggano l'attuale gestione (vedi programma Francesco Boccia).
I giovani democratici di Conversano sono e restano nel PD perchè non hanno alcun desiderio di occupare poltrone. Inoltre l'accordo con l'UDC esula totalmente dalla questione "Cuffaro". L'UDC è uno di quei partiti che assieme al PD e all'IDV si sta opponendo alle politiche scellerate del Governo Berlusconi.
Concludo dicendo che domani sarà una bellissima giornata, perchè vedrà la massima espressione della "democrazia popolare". Noi sosteniamo fortemente Francesco Boccia, per i motivi sopra menzionati. Ma siamo consapevoli, che qualora dovesse vincere Nichi Vendola, da lunedì 25cm ci impegneremo davvero per confermare il centro sinistra al Governo della Regione Puglia.
I giovani democratici di Conversano, amano sempre confrontarsi con gli altri sui contenuti e sugli argomenti concreti. Saremo sempre disponibili al dialogo con chi che sia, purchè si tratti di argomenti che portino allo sviluppo di Conversano, della Puglia e dell'Italia intera. Grazie.
Segnala all'amministratore
 
 
#6 L4c4p4g1r4 2010-01-23 14:35
Intanto a Palermo...
www.corriere.it/cronache/10_gennaio_23/cuffaro-condanna-appello_e6fdcbe6-0807-11df-b78d-00144f02aabe.shtml
Talpe Dda, Cuffaro è colpevole in appello condanna più dura
Citazione:
Sette anni di reclusione all'ex governatore della Sicilia. In primo grado i giudici avevano escluso la sussistenza dell'aggravante mafiosa e avevano condannato l'uomo politico a cinque anni di detenzione.

buona alleanza con l'UDC!

A Giovane PDL ecc ecc, segnalo invece che Papi (U sk'gneet) s'è riservato 2 posti in lista per le utilizzazioni finali,
per cui se trattasi di giovinetta pdl può cercare un bel posto là
www.repubblica.it/politica/2010/01/23/news/veline-candidate-2048396/
Segnala all'amministratore
 
 
#5 L4c4p4g1r4 2010-01-23 14:21
oggi su Repubblica.it

"Guagliò, calmi, che la capa gira!". È diventato lo slogan amaro nei quartier generali del Pd. La "capagira" significa il misto di stordimento, rabbia e impotenza col quale oggi il partitone s'avvia a una sconfitta annunciata contro il guerrigliero Nichi Vendola

www.repubblica.it/politica/2010/01/23/news/vendola-opa-2048581/
Segnala all'amministratore
 
 
#4 danielepasquale5@gmail.com 2010-01-23 09:29
ai giovani democratici
ma per quale motivo vendola doveva fare un passo indietro? Per far spazio all'udc? E questa operazione é eticamente condivisibile? Spero che vinca chi non é stato ancora ... bocciato dall'elettorato pugliese. Non critico però la posizione politica tenuta dai giovani democratici. E' l'unica possibile in questo momento.Certo, in barba alla voglia di novità, dimostra un approccio pratico. Lo stesso dei vecchi dirigenti ... Spero, ad ogni modo, di intravedere presto qualche segnale di novità da parte di un partito che oggi appare in mano a tanti ... Don Camillo e Peppone.
Segnala all'amministratore
 
 
#3 nicolateofilo 2010-01-23 02:27
Giovani fin da giovani, questi valgono meno dell'acqua Lete ;-)
Diceva mio nonno: essere giovani non è una questione d'età. Quanto c'aveva ragione.
Segnala all'amministratore
 
 
#2 chedelusione 2010-01-22 21:17
a questi "giovani democratici" dico che se vogliono un posto o qualcosa in cambio si devono rivolgere a destra! la sinistra ha un ideale, votare vendola ne ha uno ma votare boccia significa non avere ideali.
menomale che siete giovani del sud ed imparerete presto che le occasioni per cambiare qualcosa sono davvero poche...
Segnala all'amministratore
 
 
#1 L4c4p4g1r4 2010-01-22 20:10
le nuove (de)generazioni :D

pronti per l'alleanza con il partito di Cuffaro
e a regalare l'AQP a Caltagirone
quando si dice le magnifiche sorti e progressive...
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI