Giovedì 15 Novembre 2018
   
Text Size

IO SUD, DISTRIBUTORE COME I BOND DI PALESE

io-sud-conversano

Pubblichiamo un comunicato diffuso dalla sezione locale del partito Io Sud che candida Adriana Poli Bortone alla Presidenza della Regione Puglia, assieme allo scudocrociato di Casini.

I rappresentanti del nuovo movimento della sezione di Conversano riaccendeono i riflettori sul caso del distributore carburanti che sta infiammando l'opinione pubblica e il dibattito a Palazzo di Città, e lo paragonano alla vicenda dei bond di Palese: "Nessuno sa niente, nessuno ha letto niente", scrive Io Sud.

____________

Io Sud è un movimento che ha le sue radici nel territorio, e non in schieramenti di destra o di sinistra; un movimento libero come noi, e la libertà riteniamo sia una caratteristica imprescindibile per poter avere veramente a cuore il raggiungimento di obiettivi concreti, anziché obiettivi di parte o di partito, soprattutto in una Italia federale.


IO SUD a Conversano vuol essere ed è il momento di esaltazione del cittadino, della sua libertà, della sua famiglia, dei suoi figli.

IO SUD rappresenta tutti i cittadini ed il territorio che tutti cercano di stravolgere e rendere invivibile.

IO SUD nasce da un gruppo di giovani liberi che ha visto, nell’arco di poche settimane, una crescita esponenziale di adesioni.

Adriana Poli Bortone, la nostra candidata a Presidente della regione Puglia, certo ha carisma da vendere, ma sono le idee che camminano con le gambe degli uomini.
Sono le idee meridionalistiche, quelle dei nostri cittadini, identiche a quelle di IO SUD che fanno crescere il movimento, la considerazione ed il rispetto.

Qui a Conversano il caso “distributore Maris Stella” è come il caso dei bond di Palese. Nessuno sa niente, nessuno ha letto niente e tutto va avanti nello sfacelo alla faccia dei cittadini e degli elettori.

«Oggi, il punto è rendicontare ciò che è stato fatto  e capire se ai pugliesi sta bene il modello di amministrazione che è stato posto da Vendola e dal centrosinistra in questa regione: quale Puglia vogliamo? Una Puglia vocata realmente al turismo? E allora, è utile un ambientalismo negativo, del no a tutto, o è più utile un ambientalismo positivo capace di valorizzare il nostro territorio come elemento di sviluppo e come elemento identitario?».

«Il presidente uscente spende milioni di euro nella sua comunicazione diretta per diffondere filastrocche: la casalinga che fa la spesa o il pensionato non leggono le sue filastrocche, ma vogliono sapere che cosa è stato fatto per loro».

Dall’altra parte il centrodestra candida Palese che quando è stato al governo regionale invece di fare l'amministratore ha fatto il ragioniere perché doveva "sistemare i conti". Salvo poi sottoscrivere in inglese 870 milioni di euro in bond le cui conseguenze si vedranno nei prossimi anni.

Ci sono persone che muoiono di fame e i nostri politici fanno soltanto passerelle. Dopo dieci anni di governo Fitto-Palese e Vendola vogliamo qualcuno che ci dica se sono nate nuove aziende o sono morte quelle che c'erano, se è stata creata nuova occupazione o se la disoccupazione è l'unico
indicatore Svimez con il segno "più", se è vero che 80mila giovani laureati e diplomati sono andati via da questo territorio per cercare fortuna al nord o in Europa o se le donne hanno trovato occasioni di protagonismo.

Altro che voto inutile, come vanno dicendo, i nostri voti saranno utili ai nostri figli, al nostro territorio.
La condizione della Puglia è sotto gli occhi di tutti: basta leggere, come dicevo, il rapporto Svimez per vedere come davanti a tutti gli indicatori economici c'è il segno meno. L'unico segno positivo è davanti alla percentuale di disoccupazione».

________________

VEDI ANCHE NORMATIVA EUROPEA SU EMISSIONE VAPORI

VEDI INCONTRO MAGGIORANZA E CITTADINI SU DISTRIBUTORE CARBURANTI

Commenti 

 
#2 folli 2010-02-27 21:26
credo che i voti siano forzati apposta
a buon intenditor ;-)
Segnala all'amministratore
 
 
#1 danielepasquale5@gmail.co 2010-02-27 19:58
ho visto i parziali del sondaggio di conversanoweb.
Se non sono dopati, hanno dell'incredibile!
Credevo fosse un giornale di comunisti ed invece ....
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI