Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

IN CONSIGLIO COMUNALE SI ANALIZZA IL VOTO

consiglio-conversano

Doveva essere il consiglio che avrebbe potuto mettere in difficoltà la scarna e frantumata maggioranza, ma i colpi dell’opposizione sono stati deboli ed inconsistenti. I partiti di minoranza, con molta reticenza da parte di quelli di governo, erano riusciti a mettere all’ordine del giorno del consiglio comunale di ieri una analisi del voto. Valutando le scelte dei conversanesi uscite dalle urne, si pensava di poter affondare un centrodestra che coltiva in se molti mal di pancia. In primis quello di Mottola, Giannini e Lorusso che, a pochi giorni dal verdetto delle regionali, hanno chiesto l’azzeramento della giunta. Poi c’è da considerare la non omogeneità nella scelta dei candidati supportati, boicottando Mottola e Laruccia, ed optando per candidati di lidi lontani. Un coordinamento delle opposizioni forse avrebbe reso più incisivo l’affondo a Lovascio&Co., ma questo non è stato fatto.

TENSIONE TRA MAGGIORANZA E OPPOSIZIONE - Il dibattito consiliare si apre con un battibecco tra D’Alessandro, che stava completando il suo intervento, e Lofano. L’esponente del Pdl interrompe più volte a gran voce il capo gruppo del Pd, nonostante i ripetuti inviti del Presidente del Consiglio a zittirsi per permettere a D’Alessandro di terminare il proprio contributo all’assemblea. Ma l’ex socialista persevera con insistenza, a tal punto che il consigliere democratico decide, amaramente, di interrompere il proprio discorso.

La veemenza di Lofano mostra un certo nervosismo tra i banchi dell’amministrazione. E Rotunno mette in luce il perché di questo nervosismo: ”abbiamo chiesto di discutere del voto perché un vostro consigliere (ndr, Mottola) ha chiesto l’azzeramento della giunta dopo il voto regionale, dicendo che così non si può più andare avanti”. E poi ricorda che “anche lo scorso anno, per le elezioni provinciali, si era ripetuta questa vittoria nei numeri del centrosinistra sul centrodestra. Ovvero l’opposizione in consiglio comunale, dalle urne è uscita maggioritaria, quindi si mostrano gli anelli deboli di questo governo che non riesce ad esprimere politiche che possano essere premiate dai cittadini”.

'NE VINTI NE VINCITORI' - Secondo Lonero nessuno può cantare vittoria, perché “ Conversano peggio di così non è mai andata, con una sinistra al 52%, dovuto soprattutto al risultato personale di Bonasora (consigliere regionale uscente,ndr), e un Pdl che scende vertiginosamente al 21% e il Pd al 12%”. Questi numeri per Lonero, fanno si che non ci sia “né una opposizione, né una maggioranza”, perché l’elettore “ha scelto l’astensione”. Il veterano del consiglio comunale definisce Conversano una terra di conquista, dove hanno preso voti tutti i candidati. E rincara la dose:” non c’è una opposizione, e c’è una maggioranza più per associazione di persone, che per progetto, con un programma che non viene realizzato”.

ASTENSIONISMO - Bonasora, consigliere di Sinistra ecologia e Libertà, condivide l’analisi di Lonero a riguardo dell’astensionismo, osservando come politica si mostri spesso incapace di dialogo (il riferimento è all’atteggiamento di Lofano nei confronti di D’Alessandro ad apertura del dibattito):”se lo spettacolo è questo, è normale che gente si allontani dalla politica”.

Poi passa ad attaccare la maggioranza: ”avete paura di confrontarvi con noi e con la città, non tenendo nemmeno un comizio in piazza in una città amministrata da voi, ma mi rendo conto che non potevate tenere un comizio, poiché non eravate una coalizione intera che cercava di raggiungere un risultato”. Non manca di evidenziale anche lui la tendenza sl negativo del centrodestra di anno in anno, leggendo il perché “nella mancanza di un progetto per governare la città, presentandovi ad ogni appuntamento importante dopo estenuanti riunioni dove cercate di mettere insieme i pezzi”. Poi va giù duro:”dimettetevi!”

LOVASCIO: 'CONVERSANO NON E' FERMA' - Non manca la risposta del sindaco Lovascio, che sottolinea il rifiuto all’invito di Bonasora. E osserva come “oggi in politica si faccia veramente fatica a stare insieme, un problema di cui risentono tutte le parti politiche, e dove l’unico che può vantare un successo è Vendola, per il suo risultato notevole”. Ecco perché nessuno può cantar vittoria, ammettendo anche le divisioni nel centrodestra nel sostegno dei candidati. Secondo Lovascio oggi Conversano non è ferma:” provvedimenti importanti si susseguono, e il programma sta venendo realizzato.

MOTTOLA: 'PARTITI COME GUSCI VUOTI' - Altro contributo importante è stato quello di Mottola, nel quale si osserva che “oggi i partiti sono gusci vuoti”. Poi sottolinea un distinguo nei confronti di Lovascio:” la gente mi ha fatto spesso chiesto perché, essendo io un rappresentante della maggioranza, non sono stato sostenuto da tutto il resto del centrodestra. Io ho colto l’occasione per tornare a parlare con elettori e spiegando cosa si sta facendo ed i problemi avuti, ma questo è stato solo il mio coraggio.

Le crepe nel governo locale ci sono, ma si sono palesate in maniera superficiale in consiglio. Una conferma degli scricchiolii è nel ritardo con cui si sta presentando il Bilancio. Presumibilmente si andrà bel oltre la data di scadenza del 30 aprile

VEDI ANCHE LOVASCIO E MOTTOLA

VEDI ANCHE DICHIARAZIONI MATTEO SALZO

Commenti 

 
#8 L4c4p4g1r4 2010-05-08 14:17 Segnala all'amministratore
 
 
#7 L4c4p4g1r4 2010-05-07 04:01
www.youtube.com/watch?v=1PY2iPXJGaM
Citazione:
che te frega? che te frega? so cavoli mia....

(Bracardi)
www.youtube.com/watch?v=1PY2iPXJGaM
Segnala all'amministratore
 
 
#6 Angelo Lorusso 2010-05-07 01:55
Bile è eccezionale!

Ma anche l'altro non è male.

GRAZIE!

Angelo Lorusso

p.s.: ma tu, c' send?
Segnala all'amministratore
 
 
#4 Angelo Lorusso 2010-05-04 04:07
grandioso Nonleggerlo. Lacapagira, ma chi sei?
Segnala all'amministratore
 
 
#3 L4c4p4g1r4 2010-04-24 03:23
ma non sobrio :P
Segnala all'amministratore
 
 
#2 danielepasquale5@gmail.co 2010-04-24 02:50
sarebbe bello ma, ammesso che io riesca a diventare un pricipe del foro, con chi la faccio la giunta? Questa mi sembra in declino ...
Vorresti fare almeno il Segretario Generale del Comune?
Se io, per assurdo, diventassi il sindaco, quello che ora é in carica come dirigente, giustamente, fuggirebbe a gambe levate ...
Ho bisogno quindi di una persona parimenti assennata e sobria.
Tu, più o meno, mi sembri la persona giusta. Preciso, serio, certosino, senza strani grilli per la testa, ...
Segnala all'amministratore
 
 
#1 L4c4p4g1r4 2010-04-24 02:30
Se volete entrare nella giunta dovete prima diventare avvocati
e la soluzione c'è
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI