Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

CRISI CILIEGIE: RANIERI SCRIVE A BLASI.

ciliegia-pioggia

OGGI LA RIUNIONE TRA CONSIGLIERI REGIONALI DEL PARTITO DEMOCRATICO

A pochi giorni dal congresso per l'elezione del segretario cittadino del Partito Democratico di Conversano, e a poche ore dalla riunione tra i vertici massimi regionali di partito, Saverio Ranieri scrive al segretario regionale Sergio Blasi per sollecitare su un atto unanime a sostegno della richiesta di riconoscimento dello stato di calamità naturale. Ranieri chiede maggiore sostegno agli agricoltori e più salvaguardia dei suoli agricoli contro l'espansione degli agglomerati urbani. Pubblichiamo la lettera di Ranieri.

___________________

LETTERA APERTA

Alla cortese attenzione del segretario regionale Blasi.


Caro Segretario,
come ormai noto l'agro di Conversano e l'intera area del SudEst sono state particolarmente colpiti da continue piogge torrenziali e grandine che hanno distrutto grandissima parte delle ciliege pronte ad essere raccolte.

L'occasione della riunione odierna con tutti i consiglieri regionali del nostro partito mi spinge a sollecitare un atto unanime per sostenere la richiesta di riconoscimento dello stato di calamità naturale, al fine di offrire un reale sostegno ad una economia territoriale che si incentra nel lavoro agricolo e costituisce la gran parte dei redditi delle famiglie bracciantili, dei mercati ortofrutticoli e della stessa movimentazione delle merci. Mi permetto di aggiungere una breve considerazione.

Abbiamo apprezzato negli scorsi anni, la scelta dell'assessorato all'assetto del territorio e dell'intera giunta, di salvaguardare l'uso del territorio, attraverso una legislazione urbanistica che ha frenato l'espansione degli agglomerati urbani a scapito dei suoli agricoli; se oggi non diamo sostegno agli agricoltori, rischiamo di favorire un nuovo assalto indiscriminato al territorio, quello della installazione selvaggia di pannelli solari a cui mirano  imprenditori senza scrupoli.

Finora è stato l'amore dei contadini a salvare le campagne, ma se questi vengono abbandonati e rimangono privi di reddito, come potrebbero rinunciare a cedere parte dei loro terreni?

Certo del massimo impegno del PD di Puglia, invio i più cari saluti.

Saverio Ranieri
segretario circolo PD Conversano

VEDI ANCHE BOCCARDI CHIEDE STATO DI CALAMITA' NATURALE E FOTO

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI