Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

LA FABBRICA SI TRASFORMA IN NUOVO GRUPPO POLITICO

casadellearti

Durante l’incontro tenutosi nella serata di lunedì 31 maggio presso la Casa delle Arti, si è discusso del come utilizzare la grande risorsa umana delle “fabbriche”, all’indomani della chiusura delle competizioni elettorali.

Anche a Conversano, come in molte città italiane, si è sentito il bisogno di dare un seguito all’esperienza della “Fabbrica di Nichi” che, in occasione della scorsa campagna elettorale, ha coinvolto ragazzi appartenenti a vari gruppi politici di sinistra, ma anche personalità estranee al mondo della politica.Lo scopo primario delle “fabbriche” era incentrato sulla rielezione di Nichi Vendola come presidente della Regione; pertanto queste organizzazioni si sono rese protagoniste di numerosi e mirati interventi sul territorio. Per quanto riguarda la “Fabbrica di Nichi” di Conversano, i componenti, terminata l’esperienza elettorale, hanno deciso di dare vita ad un nuovo gruppo politico che rispetti le modalità organizzative della “fabbrica” e che quindi non si limiti al sostegno nei confronti del governatore della Regione Puglia.

Questo gruppo – che sarà indipendente dalla “vecchia” classe politica – unisce alcuni dei locali partiti giovanili di sinistra, alcuni membri dell’associazione “Venti di scambio” ed altri ragazzi. Si opererà in diversi campi: ambiente, cultura, lavoro e, più in generale, grandi tematiche. Tuttavia, lo sfondo sul quale si collocheranno le proposte, le critiche e le varie iniziative sul territorio sarà costituito dalle politiche giovanili. Allo stesso tempo il gruppo politico – che presto sceglierà un nome – diverrà portavoce delle idee, dei disagi e delle opinioni delle generazioni più giovani, costituendone il tramite con la classe dirigente locale.

I lettori saranno prossimamente informati in merito alle iniziative di cui si farà promotrice questa nuova realtà.

 

Commenti 

 
#2 rossofuoco 2010-06-04 15:42
ma che prendere esempio...scommetto il mio capitale che si arriva alle prossime elezioni con (almeno) due candidati di centrosinistra
Segnala all'amministratore
 
 
#1 Ale Lomele 2010-06-02 14:48
Le giovanili di centrosinistra si mettono a lavorare assieme. Chissà che qualcuno non prenda esempio.
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI