Martedì 20 Novembre 2018
   
Text Size

BUGNA ANNUNCIA LE DIMISSIONI - AGGIORNAMENTI CONSIGLIO

aula-conversano

Segui la diretta web streaming CLICCANDO QUI o sul banner in alto, in apertura di home page. In basso potrete leggere tutti gli aggiornamenti e le brevi in tempo reale, minuto per minuto, in ordine cronologico.

 

AGGIORNAMENTO ORE 15:00 - Il sindaco deve abbandonare l'aula per impegni istituzionali; una conferenza di sindaci. Il consiglio comunale è rimandato quindi a domani mattina alle ore 8:30.

_____________

AGGIORNAMENTO ORE 14:50 - Il consigliere D'Alessandro chiede la sospensione dei lavori in via Gobetti per fare chiarezza sugli atti: "Su quell'area - fa notare rivolgendosi a Giandola - le chiedo se lei è nelle condizioni di poter sospendere i lavori. Senza fare polemica dobbiamo raggiungere un risultato, bloccare quel progetto perchè deve essere rispettoso di quello che è il giudizio e la volontà di questo consiglio comunale. Bisogna trovare la forma più idonea per uscire da questa vicenda. Lei, ingegnere se la sente di accettare?"

"Ci sono due possibilità per l'amministrazione - risponde Giandola - La prima è quella di chiuderlo, la seconda è intervenire sull'area pubblica. In quest'ultimo caso possiamo concordare insieme, fermo restando però i pareri dei vigili del fuoco espressi, oppure mitigare insieme gli effetti impattanti di questo distributore con un progetto di area pubblica sulle aree esterne."

_____________

AGGIORNAMENTO ORE 14:40 - Interviene il consigliere Bonasora che osserva: "Dal primo marzo a oggi non ci sono permessi a costruire rilasciati da questo ufficio tecnico. Domande presentate non ce ne sono. C'è invece una domanda che ha avuto una corsia preferenziale. Noi abbiamo confermato anche dalla maggioranza che le comunicazioni fatte dall'Edileco a questo comune sono quantomeno vaghe. Rispetto a questo e alla volumetria l'ufficio tecnico si accontenta di una perizia di parte. L'ufficio tecnico può fare una verifica?".

"Si è stata effettuata - risponde Giandola - la verifica dei conteggi l'abbiamo fatta e anche la verifica che quelle superfici corrispondano alla superficie globale del progetto". "La verifica richiesta dai consiglieri - sottolinea il sindaco Lovascio - è una cosa che bisogna fare punto e basta".

_____________

AGGIORNAMENTO ORE 14:25 - Continua il confronto tra maggioranza e opposizione sul permesso a costruire del progetto stazione di servizio in via Gobetti. "L'unica cosa che non è stata specificata sul permesso a costruire - spiega l'ingegnere dell'Ufficio Tecnico Giandola - è che il porticato parcheggio sia a uso collettivo".

"Come mai per alcuni progetti, dal 25 al 26 si ottengono le autorizzazioni?" - chiede Salzo a Giandola. "Non c'è niente di strano in questo - risponde Giandola - ogni caso va visto in modo isolato, è un caso a parte".

____________

AGGIORNAMENTO ORE 14:10 - Prende la parola il presidente Gentile che avanza dubbi e perplessità sulla regolarità del permesso a costruire: "Non troviamo traccia del parere di un ufficio ambiente. Non c'è traccia del porticato parcheggio ad uso collettivo. Sono tutte situazione abbastanza delicate che se non vengono chiarite creeranno danno alla collettività... Questo permesso a costruire è viziato da qualche irregolarità, soprattutto per quanto riguarda la distribuzione delle volumetrie previste nel progetto della  stazione di servizio di via Gobetti.

___________

AGGIORNAMENTO ORE 14:00 - Il consigliere Coppola si scalda con Gungolo e incalza sui toni: "Qui la faccia l'abbiamo persa tutti - dice - Non c'è differenza tra maggioranza e opposizione. Non serve venire qui a fare l'avvocato!" - spiega a Gungolo che ha accusato l'opposizione di voler cercare capi d'imputazione attribuendo responsabilità a sindaco e amministrazione, piuttosto che prendersela con la ditta che ha tagliato gli alberi.

___________

AGGIORNAMENTO ORE 13:56 - Il consigliere Berardi chiede massimo rispetto per le istituzioni. "Visto quanto accaduto - precisa Berardi - chiediamo il ripristino dello stato dei luoghi." Berardi parla di "atti vandalici" a proposito del taglio degli alberi.

___________

AGGIORNAMENTO ORE 13:40 - Il consigliere Coletta: "Dal punto di vista tecnico mi rivolgo al segretario. Quello che abbiamo in delibera è una planimetria con variante. Variante che non è mai stata rilasciata. E' ancora valida questa delibera?" - si domanda in chiusura. "Il deliberato è efficace - spiega il segretario - il piano della discordanza può essere tra planimetria e relazione, ma non credo che la giunta abbia dato questo indirizzo..."

___________

AGGIORNAMENTO ORE 13:20 - Gungolo interviene invitando i presenti ad una analisi più attenta della vicenda: "Un cortocircuito sicuramente si è verificato. Ma subito mettiamo sul banco degli imputati sindaco, assessore, amministrazione senza analizzare. Anche per uno scippo si arriverà a dire che è colpa del sindaco. Non c'è mai stata volontà politica di abbattere quegli alberi e aprire quell'ingresso. Anche sul fatto dell'antenna, la Wind dev'essere sul banco degli imputati che ha esposto un cartello senza autorizzazione. Invece si mette sul banco degli imputati il sindaco. Certo bisognava vigilare più attentamente, ma attenzione a mettere sul banco degli imputati."

___________

AGGIORNAMENTO ORE 13:07 - Prende la parola il consigliere Salzo che chiede spiegazioni al dirigente dell'ufficio tecnico. "Ciò che a noi non piace è il tragitto. Il tutto come si sia evoluto. Al di là del fatto che ci sia una sterpaglia. Diciamo non c'è stata serenità per tanti motivi. E' ovvio che ci contraddistingue anche la peculiarità. Diciamo in forma generale che ci sono state una pista, due, tre piste. Tre indizi rappresentano una verosimile colpa. Non mi sento di essere un fedelissimo paladino della comunità. Nessuno può fare in modo che le intelligenze singole di ogni consigliere possano essere omologate."

___________

AGGIORNAMENTO ORE 12:57 - Interviene il consigliere Lofano che accusa l'opposizione di voler strumentare il caso degli alberi e non condivide l'idea delle dimissioni dell'assessore Bugna: "E' vero che l'opposizione fa l'opposizione - dice - ci mancherebbe, però non deve essere strumentale... Io ho in quella zona degli amici che non la pensano alla stessa maniera. Io sono amante del verde, però una volta che viene rifatto tutto, piantati altri alberi... quella zona, tra l'altro, se qualcuno non se lo ricorda, era una sterpaglia."

___________

AGGIORNAMENTO ORE 12:43 - Interviene il consigliere Rotunno: "Le dimissioni vanno date nei confronti dei cittadini che hanno avuto il danno, al cospetto dei cittadini. Le dimissioni non vanno date ad una persona...". Poi si rivolge all'assessore Bugna: "Lei è l'architetto che ha un incarico professionale con lo stesso tecnico che ha progettato l'intervento dell'Edileco in via Gobetti. Questo ha un significato particolare... Nessuno avrebbe mai immaginato che quegli alberi dovessero essere tagliati. C'era stato impegno solenne del sindaco e assessore." "C'è stata una delibera numero 83 del 24 maggio - prosegue - che ha avuto una gestazione strana, non troviamo mai il parere dell'ufficio ambiente che dica quegli alberi non si toccano." "La ditta ha preso in giro i cittadini - conclude Rotunno - La responsabilità politica deve essere sanzionata."

___________

AGGIORNAMENTO ORE 12:26 - "Mi aspettavo che dopo la vicenda di via Gobetti questa amministrazione mettesse giudizio." E' la reazione a caldo dell'assessore D'Alessandro.

__________

AGGIORNAMENTO ORE 12:15 - BUGNA PROTOCOLLA LE SUE DIMISSIONI, RIMETTENDO IL MANDATO NELLE MANI DEL SINDACO - "Ho ricevuto diverse telefonate. Io di questa storia non mi sento assolutamente responsabile... - continua nel suo intervento in diretta web, in merito alla vicenda degli alberi in via Gobetti - Ho subito anche un attacco da un giornale locale abbastanza pesante... Il coinvolgimento di questo geometra Vito Tragni è solo perchè è uno dei massimi esperti in Puglia... Per cui non c'è nessuna analogia tra il progetto di Conversano e quello di Castellana. In questa fase ho avuto diversi colloqui col sindaco... io oggi, adesso, in questo momento dico che darò nelle mani del sindaco le dimissioni e valuterà lui se accettarle o meno.... Se c'è stato questo scollamento... sarà il sindaco a decidere il da farsi."

__________

AGGIORNAMENTO ORE 12:10 - QUESTIONE ALBERI - Bugna riprende i lavori dopo circa 15 minuti di sospensione e racconta la vicenda degli alberi tagliati in via Gobetti. "Allertato da questa telefonata - spiega - ho chiamato Donato Giordano e ci siamo recati sul cantiere per verificare. Mi è stato assicurato che non si stava procedendo al taglio degli alberi. Non ne sapevamo assolutamente nulla. Questo tipo di operazione andrà sicuramente sanzionato, perchè non c'è stato nessun tipo di autorizzazione.".

"Si è cercata la soluzione più veloce e adeguata - prosegue - per risolvere questo problema. Oggi sono stati piantati due lecci e a breve altri sette lecci. Si è chiesto all'impresa di ridurre quella pensilina. L'impresa ha espresso piena disponibilità. Voglio dire che comunque c'è stato questo scollamento tra parte politica e gestionale.... verrà anche ripristinato il marciapiede... "

_________

AGGIORNAMENTO ORE 11:37 - Gentile chiede la sospensione della seduta per l'acquisizione delle documentazioni e verifiche. Alle ore 15 il sindaco deve abbandonare l'aula per la Conferenza dei Sindaci. Il consiglio momentaneamente è sospeso per dieci minuti, come da richiesta di Gentile.

_________

AGGIORNAMENTO ORE 11:20 - Il consigliere Bonasora apre sul secondo punto all'ordine del giorno, questione alberi tagliati in via Gobetti. "Ci sono gravi responsabilità politiche" - osserva Bonasora. Pasquale Gentile chiede la relazione allegata al rilascio del permesso a costruire dell'impianto di distribuzione carburanti.

 _________

AGGIORNAMENTO ORE 11:00 - Il sindaco sta incontrando i cittadini in sede distaccata per rassicurarli sull'antenna Wind che sarà rimossa.

_________
AGGIORNAMENTO ORE 10:47 - Bugna replica alle richieste: "Oggi è stata notificata la sospensione lavori. A breve anche una ordinanza di ripristino dei luoghi". Interviene ora il Comandante della PM sul mancato intervento e sequestro dell'antenna wind. "Venerdì - spiega il Comandante - è andata una mia pattuglia sul posto e ha guardato cartello sul quale erano riportato dati. Il giorno dopo abbiamo fermato i lavori. Nella mattinata successiva il cartello se l'era portato via l'azienda. Ecco perchè non è stato sequestrato.
_________

AGGIORNAMENTO ORE 10:33 - Alle richieste di Rotunno risponde l'assessore Bugna. Ecco il chiarimento di Bugno sulla vicenda: "C'è stata richiesta di autorizzazione protocollata.... l'ufficio deve autorizzare un'attività del genere. L'azienda non è stata mai autorizzata... Nessuno era a conoscenza di questa cosa... Una volta a conoscenza ci si è messi in moto, abbiamo fatto sopralluogo e misurazioni. abbiamo contestato tutta una serie di infrazioni. Ci sarà ordinanza di demolizione - ha assicurato -  anche perchè c'è il famoso Pip che non prevede nessun tipo di installazione. Come è possibile che un ufficio tecnico autorizzare una cosa del genere?".
"Oggi ci divertiremo!" - ha chiuso l'intervento l'assessore, passando la parola a Rotunno per la replica.
_________
AGGIORNAMENTO ORE 10:23 - Il presidente del consiglio Gentile introduce il primo all'ordine del giorno: question time sulle modalità e posizione antenna in via Norba.  Apre il dibattito il consigliere Rotunno. "Ancora una volta la mancanza di comunicazione fra assessori, mancanza di comunicazione fra uffici.". Botta e risposta tra sindaco e Rotunno. Il consigliere accusa di 'atteggiamento minaccioso'
_________
AGGIORNAMENTO ORE 10:10 - Comincia con un serrato dibattito sulla questione Sagra della ciliegia e costi gazebo, su apertura del consigliere Lofano. L'assessore Alfarano e il sindaco Lovascio hanno chiuso il dibattito. 'E' costato di più, ma c'erano tanti servizi'. Così l'assessore Alfarano. I lavori proseguono spediti con altri interventi. Continuate a seguirci in diretta web streaming audio-video cliccando qui http://www.conversanoweb.com/diretta.html oppure cliccando in alto sul banner nella home page di apertura.
________

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI