Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

ANTEPRIMA: LOVASCIO NUOVO PRESIDENTE DELL’ATO

LOVASCIO-MICCOLIS

Questa mattina durante l’assemblea del Consorzio ATO BA 5, tra i vari punti all’ordine del giorno – di cui renderemo merito in seguito – era prevista l’elezione del nuovo presidente dell’organismo che riunisce i ventuno Comuni della provincia barese.

All’unanimità, com’era previsto, la scelta è caduta sul nostro Sindaco, Giuseppe Lovascio. In nome della continuità del lavoro svolto finora, come primo atto, Lovascio ha nominato vicepresidente il sindaco di Putignano, Vincenzo De Miccolis, presidente uscente.

Questa la dichiarazione d’insediamento del primo cittadino di Conversano: “Tengo moltissimo a ringraziarvi: il Comune di Conversano aveva chiesto di poter ricoprire tale carica in nome della comunità conversanese e di quella molese, da tempo penalizzate e condizionate dalla presenza del sito Contrada Martucci. Questo passaggio di consegne, inoltre, ci consentirà di semplificare le procedure; avere una particolare attenzione sul tema discarica dando un segnale importante, oggi più che mai, ai nostri cittadini: Contrada Martucci diventerà una delle situazioni costantemente monitorate, oggetto di un lavoro improntato all’unanimità. Cercherò di fare il mio meglio, in una totale apertura al dialogo”.

Quanto a De Miccolis, Lovascio chiosa: “Sarà difficile imitare la professionalità e la serietà del Sindaco di Putignano, al quale sono riconoscente per il lavoro svolto. Averlo al mio fianco come vicepresidente è per me molto importante”.

Commenti 

 
#1 danielepasquale5@gmail.co 2010-06-23 18:35
Una notizia positiva per Conversano e ... Mola di Bari.
Era doveroso concedere la presidenza di questo Ente ad uno dei due paesi che, maggiormente, hanno subito e subiranno ancora sul proprio territorio, gli effetti devastanti dell'attività trentennale della Discarica.
Credo che il nostro Sindaco farà del suo meglio per mettere la parola fine a questa brutta e lunga storia.
L'intera città si augura che, nonostante sia un compito non facile combattere la pluralità d'interessi economici convergenti che vedono ancora quel sito come una miniera d'oro, egli non possa fallire.
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI