Domenica 22 Aprile 2018
   
Text Size

SILENZIO

FRREDOM 

«I giornalisti italiani hanno proclamato per il 9 luglio la giornata del silenzio dell'informazione - si legge in una nota della Federazione nazionale della stampa - per protestare contro il disegno di legge Alfano che limita pesantemente la libertà di stampa e prevede pesanti sanzioni contro editori e giornalisti che danno conto di fatti di cronaca giudiziaria ed indagini investigative».

Oggi, quindi, i quotidiani non saranno in edicola, telegiornali e radiogiornali non andranno in onda, i siti di informazione on line non effettueranno aggiornamenti delle notizie.

Anche ConversanoWeb è in silenzio. Un segno di protesta e di lutto per la lenta morte della-  già limitatissima - libertà di stampa, di informare, di ricercare, di documentare.

DI CONOSCERE.

 

Commenti 

 
#3 diabolik 2010-07-09 23:44
ma perche' parlate in cinese ?
Segnala all'amministratore
 
 
#2 Memento, Ecce Homo 2010-07-09 21:50
"BERLUSCONI HA FATTO SEQUESTRARE LE FOTO COMPROMETTENTI SCATTATE DA ZAPPADU" - GIOMMARIA UGGIAS EUROPARLAMENTARE IDV INTERVIENE AL PROGRAMMA DI RADIO2 "UN GIORNO DA PECORA" IN VESTE DI LEGALE DI ZAPPADU: "IO LE HO VISTE TUTTE, ANCHE QUELLE IN CUI SI VEDONO TETTE E MANI DI UOMO CHE TOCCANO LE TETTE E ALTRO"
Segnala all'amministratore
 
 
#1 allineato 2010-07-09 21:49
shhhhh
non disturbate la nuova P2 che lavora per il nuovo ordine costituito di questo paese
www.ilfattoquotidiano.it/2010/07/08/la-nuova-p2-di-denis-verdini-ecco-perche-b-non-vuole-il-bavaglio/38100/
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI