Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

BULLISMO E DEGRADO: GRAFFITARI VANDALI?

castelloconversanonotte
Riceviamo e pubblichiamo da un nostro lettore

Gentile redazione,

mi chiamo Antonio e sono un cittadino conversanese. Vorrei denunciare un degrado, cioè quello dei graffiti, che poi non lo sono, sono solo scritte o scarabocchi.

Vi scrivo questa mail  perché questa mattina andando in un ferramenta a fare degli acquisti, ho osservato dei ragazzini che avevano acquistato delle bombolette spray di vernice di svariati colori. Alla domanda su cosa ne avrebbero fatto di tali bombolette, uno di loro mi rispondeva: “Dobbiamo verniciare la bicicletta” mentre un altro mi rispondeva che dovevano fare un dispetto scrivendo sul muro di un'abitazione.

Passeggiando poi per il paese osservo che non hanno pietà di nessun immobile vecchio o nuovo che sia, ledendo l'immagine del paese e l'economia del proprietario dell'immobile.

Vorrei capire se qui a Conversano è reato imbrattare i muri e poi cosa il Comune sta facendo a tale proposito.

Nell'attesa di una vostra risposta  vi porgo distinti saluti.

Antonio Mattia

Gentile Antonio, il Comune di Conversano ha recentemente attuato una nuova politica nei confronti dei giovani graffitari. Si sta tentando di convincerli a non sporcare più il centro storico e a sfogare – giustamente – la loro vena artistica in spazi appositi. Il progetto “Murarte” eseguito in collaborazione con il Comune di Torino, ha debuttato alla manifestazione “E’vento Rock” di qualche giorno fa. Potrà notare che il muro perimetrale dello stadio “Peppino Lorusso” è nuovamente colorato.

Non sappiamo quanto questo gesto meritevole possa servire ad accrescere la cultura del rispetto dei luoghi, ma è sicuramente un inizio. Buon proseguimento di lettura su Conversanoweb.com.

(L.R.)

Commenti 

 
#4 pin 2009-09-04 00:53
caro giuseppe la politica(finta politica... a conversano non c'è nessuno che fa politica sul serio).... vaa fatta in un altra sede!!!
Se non si riesce a capire la differenza tra un vandalo e un artista, o tra un cesso e un bidet!
grazie
Segnala all'amministratore
 
 
#3 L4c4p4g1r4 2009-09-02 20:58
A proposito di bullismo:

Qualcuno ha assistito alla scenetta in piazza Battisti in cui un consigliere di maggioranza inveiva contro una signora seduta con le amiche fuori di un locale prospiciente, invitandola a rientrare nello stesso in modo da non disturbare i bimbi che giocavano a pallone ?

della serie "Lei non sa chi sono io"
ma noi sì :P
Segnala all'amministratore
 
 
#2 L4c4p4g1r4 2009-09-02 20:00
Distinguerei tra le opere realizzate al campo sportivo in occasione dell'evento organizzato dall'assessorato, dalle orrende firme che questi gggiovani vanno apponendo in ogni dove per segnare il luogo dove sono passati durante le loro notti trasgressivamente borghesi :P

Siccome queste ultime provocano vengono rimosse a spese di chi deve cancellarle, proporrei di individuare i gggiovani suddetti e di cominciare a richiedere rimborsi da parte dei loro gggenitori.

Non è difficile individuarli, bazzicano determinati negozi specializzati nel loro abbigliamento urban-ggiovane e mettono video delle loro bravate su youtube e myspace, ce n'è una dove imbrattano la stazione FSE di Conversano, ad es.

Molto meglio i murales fatti al campo sportivo o in certi loro campetti
Segnala all'amministratore
 
 
#1 giuseppe 2009-08-31 12:57
Il progetto "Murarte" del Comune di Conversano è un'autentica buffonata ! Mentre in Italia si cerca di sensibilizzare per dare piu' decoro alle nostre piccole e grandi città e si fanno atti concreti per arginare questo tipo di fenomeno tanto da poter essere contrastato con le nuove norme del pacchetto "sicurezza" a Conversano si va in senso diametralmente opposto.
Senza contare che questo tipo di "reato" sta creando un effetto emulativo verso i giovanissimi che guardando la disinvoltura di qualche coetaneo, chiede ai propri genitori di comprare un bomboletta spray per scrivere o scarabocchiare sui muri. Mi chiedo e Vi cheido ma quando passegggiate per Conversano in periferia così come nel centro storico, ma vi siete resi conto se quella e' arte oppure no ? Io vedo scarabocchi, strane scritte e disegni osceni, messaggi, non ci sono disegni. Guardate cosa hanno combinato in piazza cattedrale, guardate in Via Martucci. E pensare che confidavamo su un governo cittadino di centro destra che doveva essere piu' sensibile ai temi delle regole, del decoro e della sicurezza !!
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI