Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

RAMUNNI AD ATENE PER RAPPRESENTARE L’ITALIA

lelio-ramunni-foto-box

È atterrato ieri pomeriggio all'aeroporto di Atene con volo proveniente da Roma il polignanese Lelio Ramunni dove stasera parteciperà ad un galà internazionale di Kickboxing nel Casinò di Loutraki, a circa 50 km dalla capitale ellenica.

La serata, evento finale e di spicco dei campionati Europei di Fullcontact e KickLight, vedrà in scena 6 match professionistici di altissimo livello con atleti provenienti da mezza Europa, tra cui spiccano i nomi del greco Vasilis Kakarikos e del serbo Petar Zivkovic che si giocheranno il titolo intercontinentale di Kickboxing.

Ramunni sarà l'unico rappresentante dell'Italia in questa occasione, e se la vedrà con il greco padrone di casa Alexandros Nikolaidis per un match di K1 Style nella categoria dei -86 kg 3 round da 3 minuti.

“È una categoria - dichiara Ramunni - in cui sono costretto a combattere frequentemente anche se il mio peso è di 81 kg. In questa categoria affronto atleti più alti e più potenti di me, ma io riesco ad essere più veloce e più tecnico nell'esecuzione delle combinazioni pugni-calci. Mi sono preparato abbastanza bene, anche se i numerosi impegni di lavoro non mi permettono di allenarmi come un professionista ai miei livelli dovrebbe fare. Spero di disputare un bel match al di là del risultato finale. In queste serate ci sono i manager egli esperti di tutto il mondo a guardarti oltre a numerose tv”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI