Lunedì 12 Novembre 2018
   
Text Size

AZZURRI CONVERSANO: DERBY AMARO COL FASANO

azzurri_conversano

Come prevedibile alla vigilia, nel derby contro il Fasano, gli Azzurri Conversano rimediano una sconfitta, 5-1, pur non disputando una partita tanto pessima quanto il risultato potrebbe far credere. Clamorose novità dell'ultim'ora con Andrea Rotondo che decide di lasciare la casacca azzurra per accasarsi all'Aiace. Il giocatore non riusciva, a causa di motivi personali, a sostenere due allenamenti al giorno, dunque ha preferito accasarsi in serie B, così come Berardi. Altra assenza illustre è quella di Detomaso, influenzato.

Due disattenzioni difensive consentono al Fasano di portarsi sul doppio vantaggio. Sembra tutto perso, anche perché sulle ali dell'entusiasmo sembravano dover chiudere la pratica già nei primi dieci minuti. Il Conversano, invece, pian piano comincia a compattare la fase difensiva ed a venire fuori. La partita si rimette sui binari dell'equilibrio, per restarci fino all'intervallo.

Nella ripresa stesso refrain. Il Fasano tiene palla ed il Conversano è pronto a ripartire. I brindisini creano qualche buona occasione per chiudere definitivamente il match, ma Dal Cin è in serata di grazia e non lascia passare nulla. Gli Azzurri, d'altra parte, provano a pungere ed in contropiede vanno vicinissimi a riaprire la partita grazie ad un'azione orchestrata da Joao Paulo che caparbiamente ruba palla e serve Badin che conclude a botta sicura. L'intervento di Larocca è pazzesco, da grande portiere. Sul capovolgimento, poi, Almir trova il pertugio giusto per chiudere il match, a sette minuti dal termine. I restanti minuti di match sono pura accademia. Da segnalare il moto d'orgoglio di Joao Paulo che realizza la rete della bandiera. Finisce 5-1 per i fasanesi. Mercoledì il Conversano sarà atteso dal fondamentale match casalingo contro il Bisceglie, una partita da vincere a tutti i costi. 

 


 

FERRAMATI KAD3 FASANO - AZZURRI CONVERSANO 5-1 (2-0 p.t.)  

FERRAMATI KAD3 FASANO: La Rocca, Schiavone, Nardacchione, Loconte, Juninho, Lombardi, Almir, Massa, Vavalle, Cabral, De Simone, Grumiche. Allenatore: Chiaffarato

AZZURRI CONVERSANO: Sibilia, Fantasia, Fornaro, Rafael, Del Re, Fanelli, Badin, Grasso, Renna, Rotolo, Mazzariol, Dal Cin. Allenatore: Masi

ARBITRI: Antonio  Gallo (Torre Annunziata), Angelo Galante (Ancona) CRONO: Luigi Fiorentino (Molfetta)

RETI: 1’ Vavalle (F), 8’ Schiavone (F) del p.t.; 13’ Almir (F), 14’ Cabral (F), 18’ Mazzariol (AC), 18’30’’ Almir (F) del s.t.

Commenti 

 
#7 osservatore 2011-01-05 15:39
se si vogliono dei professionisti in campo bisogna pagarli...il giusto! non parlo di chissà quali cifre...ma pagarli!
Segnala all'amministratore
 
 
#6 Conversano siamo noi 2010-12-11 20:43
....per restare in serie A basterebbe che i veri conversanesi giocaserro per onore della maglia. E basta!
Segnala all'amministratore
 
 
#5 Conversano siamo noi 2010-12-11 17:55
Concordo con Ottavio e con chi sta preparando il futuro post-Nocella [*mod*]
Segnala all'amministratore
 
 
#4 ottavio 2010-12-11 03:21
ecco cosa sappiamo fare noi conversanesi...criticare sempre! io credo che solo grazie a un pazzo come nocella siamo riusciti a vedere la serie A-2! è inutile conversanesi invece di distruggere bisogna costruire!!
Segnala all'amministratore
 
 
#3 Gianvito F. 2010-12-07 00:41
Don't touch my Mino.
Segnala all'amministratore
 
 
#2 Tifoso Sincero 2010-12-06 11:40
.....Hai ragione tifoso deluso, De Tomaso s'è influenzato in Spagna, ma in giro si dice che a te piacevano assai i soldi di M.N. e adesso vuoi pure fregargli il posto!
Segnala all'amministratore
 
 
#1 tifoso deluso 2010-12-05 20:01
2 allenamenti al giorno gratis nn li farei nemmeno io! e voi?
De Tomaso ha l'influenza? forse in spagna la temperatura è piu alta....
per sopperire a queste assenze chi prenderanno?
Corona? cosi il fratello nn sbaglierà a pronunciare il suo nome!
io direi di cambiare presidente!
che ne dite?
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI