Martedì 20 Novembre 2018
   
Text Size

PROF. FANTASIA: “CAMPIONI NELLO SPORT… E NON SOLO”

accademia_del_calcio

Grande interesse hanno suscitato, tanto negli studenti quanto nei docenti, i seminari informativi tenuti dal Prof. Michele Fantasia, insieme a tutto lo staff tecnico, presso le scuole Medie ed Elementari di Conversano. Il tema trattato è stato: “Come diventare campioni nello sport… e non solo”.

“Lo sport oggi è diventato un grande business – spiega Fantasia, noto per la sua carriera da tecnico calcistico, già Campione d’Italia con la Rappresentativa Giovanile Regionale e responsabile dell’Accademia calcio di Conversano. Tanti giovani vi si accostano con il solo obiettivo di avere successo, che è per loro sinonimo di potere, fama e, soprattutto, di tanti tanti soldi. Per raggiungere questo scopo, sono disposti a tutto, anche a fare uso di sostanze dopanti (emblematici i casi di Maradona, Ben Johnson, Ivan Basso, Mutu e tanti altri)”.

“Molto spesso – continua Fantasia – assistiamo allo smascheramento e alla caduta di falsi campioni. Intanto, però, nostro malgrado, questi falsi miti, che vengono costruiti su misura, risultano essere dei modelli da emulare specialmente dai ragazzi più giovani. È preoccupante osservare che la nostra società sta creando dei mostri non soltanto nello sport, ma anche nel mondo del cinema, dello spettacolo, della politica, del lavoro e… della famiglia! Assistiamo ad una società che produce esseri non più “umani”, ma prodotti costruiti in laboratorio e proposti come l’eccellenza da sognare e imitare. Il pericolo più grande è uniformarsi a tale realtà e accettare passivamente questa perdita della dignità umana. Tutto ciò è avvilente!”.

Cosa fare allora? Il prof. Fantasia una soluzione l’ha trovata nel dare agli allievi delle scuole primarie un significativo contributo formativo attraverso informazioni e consigli.

Nei vari seminari, è stato messo in evidenza, con l’ausilio di filmati e slide, che il valore tecnico di tanti campioni spesso viene offuscato da comportamenti scorretti nell’ambito della vita quotidiana e nel rapporto con gli altri. Tanto è servito da premessa per focalizzare l’attenzione sulle qualità morali che uno sportivo deve coltivare per avere successo, non solo nello sport.

Si è tracciato, dunque, un vademecum indicativo del percorso da seguire per arrivare a raggiungere traguardi prestigiosi. E questo cammino inizia proprio dall’acquisizione, fin dalla tenera età, di un corretto stile di vita e di altrettanto corrette abitudini. Infine, sono state proiettate immagini di campioni che hanno dimostrato di essere tali attraverso comportamenti esemplari in campo e fuori. Una galleria di exempla virtuosi, punto di riferimento per chi vuole avvicinarsi con il giusto spirito all’attività agonistica.

È entusiasmante vincere titoli sportivi ma è, soprattutto, importante essere campioni nella vita” – questo, in conclusione, il messaggio consegnato dall’Accademia del Calcio ai futuri atleti affinché intendano lo sport, in ogni forma e livello, come strumento aggregativo e di crescita sociale.

Commenti 

 
#5 TUA SORELLA 2011-02-28 10:25
bravo Michele!
Segnala all'amministratore
 
 
#4 carlo p. 2011-02-28 07:50
una cosa lodevole...ma non basta.....
Segnala all'amministratore
 
 
#3 conversanesenuovo 2011-02-28 00:28
Ma piu' che i seminari ai giovani serve che si ritorni ad educare sopratutto nella famiglia.
Segnala all'amministratore
 
 
#2 Fathi 2011-02-27 20:02
mi piace :-)
Segnala all'amministratore
 
 
#1 falco 2011-02-27 12:02
Ottima idea! Oggi è davvero importante educare allo stare insieme e ai buoni valori.. anche attraverso lo sport..
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI