Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

CSI – PUGLIAVVENTURA, TERZO TROFEO FAIR PLAY

fair_play-main

Martedì 15, in Sala Consiliare, sono stati premiati i partecipanti al Terzo Trofeo Fair Play, del campionato C.S.I – Pugliavventura per la categoria esordienti, riservato agli alunni delle scuole medie di Conversano e patrocinato dal Comune di Conversano.

Il torneo, organizzato dall’A.S.D. Pugliavventura e dal C.S.I – Comitato di Conversano, si è svolto dallo scorso ottobre  al 6 marzo: ogni domenica le otto squadre si sono affrontate sul campo del “Pineta”, alternando al sano agonismo la necessaria correttezza.

Trenta giovani aspiranti giornaliste hanno fornito ogni settimana un’accurata cronaca dei risultati delle squadre in gara, guidate da altrettanti genitori nelle vesti di dirigenti ed allenatori.

Tornando alla manifestazione conclusiva, presenti tra gli altri il Sindaco, avv. Giuseppe Lovascio, il Presidente del Consiglio, Pasquale Gentile, l’Assessore Pasquale Sibilia, i docenti di educazione fisica prof. Antonio Lestingi della Forlani e prof.ssa Caterina Longobardi della Carelli, il Presidente di Pugliavventura Ninni Cavallo – l’anima dell’intera manifestazione – il collaboratore Franco Marasciulo e il fisioterapista Sergio Boccuzzi.

Sul podio tre sezioni della scuola media Carelli, le terze G (vincitrice del torneo), B e C. A giudicarsi la Coppa Disciplina, la terza F della Carelli. Capocannoniere Pietro Amatulli, della terza C, con trentatre reti.

Durante la cerimonia sono state consegnate le coppe a tutte le classi che hanno preso parte al torneo, medaglie ai ragazzi della prima e della seconda classificata (terza G e terza B). A tutti i ragazzi presenti sono stati donati zaini e il libro del “Premio Ellisse duemiladieci”, mentre ogni classe ha ricevuto un quadro per commemorare il centoncinquantesimo anniversario dell’unità d’Italia.

Marila Cerri e Denise Roscino, rispettivamente della terza B e D, hanno letto ai presenti alcuni articoli della Costituzione. Obiettivo insegnare ai ragazzi come lo sport possa essere un luogo in cui imparare il rispetto per l’avversario, il gioco di squadra e i valori dell’amicizia. 

Classifica Finale

1^ GALATASARAY   

 3^ G S.M.Carelli

2^ BORUSSIA              

 3^ B S.M.Carelli

3^ CSKA                      

 3^ C S.M.Carelli

4^ ESPANYOL             

 3^ E S.M.Carelli

5^ AMBURGO            

 3^ A S.M.Carelli

6^ VALENCIA             

 rappresentativa S.M.Forlani

7^ FRANCOFORTE     

 3^ F S.M.Carelli

8^ DEPORTIVO           

 3^ D S.M.Carelli

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI