Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

PlanetWin 365 Conversano, tra secondo posto e solidarietà

pallamano partita con loro

E’ iniziata ufficialmente nel tardo pomeriggio di ieri, con l’incontro tra i giocatori della PlanetWin365 Conversano e i ragazzi diversamente abili della città, la marcia di avvicinamento dei biancoverdi alla prossima sfida di campionato, in programma oggi  alle ore 18.30 presso il PalaSanGiacomo, contro il Mezzocorona.

Un match che segna un passaggio importante nella stagione degli uomini guidati da mister Riccardo Trillini chiamati non solo ad archiviare la pratica secondo posto, ma anche a mettere in campo tutto il proprio impegno per un tema importante come quello del sociale.

Come previsto, infatti, ieri pomeriggio i campioni d’Italia hanno incontrato presso il palazzetto conversanese i ragazzi diversamente abili nell’ambito del progetto organizzato dalla società biancoverde in collaborazione con l’assessore alle politiche sociali di Conversano, Francesca Lippolis, e con le associazioni “Con Loro” e “Unitalsi”. Un progetto nobile, dunque, decollato ufficialmente ieri pomeriggio, ma sul quale si lavora da tempo, grazie al sostegno di tutta la PlanetWin365 Conversano che già in passato si è resa disponibile ad iniziative analoghe, come testimonia la vicinanza all’associazione pugliese “Apleti”, instaurata nella passata stagione.

“Poter strappare un sorriso a persone meno fortunate di noi – spiega il direttore generale Gianluca Trisolini – ci rende molto orgogliosi e la speranza è che l’evento organizzato oggi sia solo il primo di una lunga serie”.

L’emozione del gruppo bianco verde è tutta nelle parole di capitan Alessandro Tarafino che, insieme ai suoi compagni ha regalato una maglia celebrativa ai ragazzi diversamente abili: “Questa esperienza è molto importante anche per noi giocatori perché ci permette di crescere da un punto di vista umano. Come capitano di questa squadra, voglio confermare la massima disponibilità di tutto il gruppo a manifestazioni come queste”.

Infine una battuta anche per il Sindaco di Conversano, avv. Giuseppe Lovascio: “Ritengo che il binomio tra sport e sociale sia davvero vincente e penso che questo tipo di iniziative ne siano la dimostrazione. L’amministrazione comunale è sempre pronta a promuovere eventi in grado di divulgare messaggi a beneficio delle tematiche sociali”.

L’incontro tra i campioni d’Italia conversanesi e i ragazzi diversamente abili, inoltre, sarà replicato oggii, prima del fischio d’inizio della partita con il Mezzocorona, quando i biancoverdi riceveranno un “in bocca al lupo” speciale dagli stessi ragazzi, lasciando a loro, seppur per pochi secondi, il ruolo di protagonisti e tutti gli applausi del pubblico del PalaSanGiacomo.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI