Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

Beffa PlanetWin365 Conversano, il Bolzano vince di misura

pallamano - finale scudetto 1

Finisce con una beffarda sconfitta la prima partita della finale Scudetto 2011/12 per la PlanetWin365 Conversano. A vincere, dopo sessanta minuti tiratissimi e molto intensi, è il Bolzano che trova la rete della vittoria a pochi secondi dal termine grazie ad un rigore realizzato da Turkovic.

Ora la squadra di mister Riccardo Trillini dovrà necessariamente fare bottino pieno venerdì prossimo nel match di gara2 in programma al PalaSanGiacomo di Conversano per continuare a tenere vivo il sogno tricolore. Per i bianco verdi un ko tutt’altro che meritato in virtù di una prestazione buona davanti ad una cinquantina di irriducibili che hanno affrontato un viaggio di mille chilometri per stare accanto alla squadra e raggiungere il Palasport di via del Laghetto di Bressanone.

L’avvio di gara è tutto di marca altoatesina con Gufler, Sporcic e gli ex Gaeta e Radovcic che tentano subito l’allungo per i padroni di casa ripresi, però, a seguito di un lungo rincorrere, a pochi secondi dal riposo con la rete di Pivetta che fissa il punteggio sul momentaneo 13-13, concretizzando la rimonta avviata da un immenso Ninni D’Alessandro.

Nella ripresa, al contrario di quanto visto nella prima frazione, l’approccio della PlanetWin365 è perfetto. Dopo pochi minuti, infatti, il tabellone per palasport di Bressanone, sede della gara per l’indisponibilità dell’impianto di Bolzano, segna 13-17 per i ragazzi di Trillini, trascinati da Uelington, Marrochi e Santilli, che cominciano a credere nell’impresa. Il Bolzano però è squadra organizzata e non si scompone, trovando intorno alla metà della frazione il gol del 20-20.

E’ a questo punto che si decide la partita, con le dubbie decisioni della coppia arbitrale, che prima lasciano correre su una rimessa di Gaeta battuta diversi metri d’avanti al punto corretto e poi non fischiano un passi di Radovcic che da il là alla rete del 27-27 di Maione, entrambe decisive ai fini del punteggio finale.

Il Conversano tenta di non disunirsi, ma per capitan Tarafino e compagni è dura. Negli ultimissimi secondi, così, arrivano il gol-vittoria di Turkovic e le espulsioni ai danni degli altoatesini Sporcic e Radvocic che potrebbero rivelarsi fondamentali in vista di gara2, visto il vigente regolamento che ne prevede la squalifica per le prossime gare.

Una partita delicata per la PlanetWin365 a pochi giorni da una sfida in cui una statistica spiega più di tutte l’esito del match: i nove rigori concessi ai padroni di casa contro gli zero per i bianco verdi di Trillini, circostanza strana in un match di pallamano di questi livelli.

 

Tabellino:

Bolzano-PlanetWin365 Conversano 29-28 (p.t. 13-13)

Bolzano: Knoll, Maione 4, Obrist, Carapina, Radovcic 6, Sporcic 3, Gufler 3, Andergassen, Kucera, Gaeta 1, Pircher 1, Innerebner, Turkovic 11, Pitscheider.

PlanetWin365 Conversano: Tsilimparis, Di Leo 1, Sperti, Uelington 8, Fantasia 2, Santilli 2, Pivetta 5, Querin 3, D’Alessandro 5, Tarafino, Jurina, Morandeira, Malena, Marrochi 2.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI