Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

È finale scudetto. I pareri di Uelington e Jurina

pallamano Gara3

Siamo giunti al match di gara 3, è la finale scudetto quella che andrà in scena fra poche ore in quel di Bolzano. Il match di gara 2 vinto dalla Planetwin365 Conversano ha riacceso le speranze e rimandato l’assegnazione del titolo nazionale. Abbiamo sottoposto ad un’intervista Uelington Da Silva Ferreira e Jan Jurina per sentire la loro in merito al match di gara 2 e sapere qualcosa di più rispetto la settimana di preparazione a questo big match.

Una partita quella di gara 2 tenuta in pugno dall'inizio alla fine.

Uelington: Assolutamente. Questo perché avevamo un unico risultato a nostra disposizione. Solo la vittoria ci avrebbe portato al match di gara 3 e così è stato.

Jurina: La squadra s’è espressa al massimo delle sue potenzialità, tutti hanno dato il meglio di loro stessi nel match di gara 2. E’ stata una gara combattuta, ma che abbiamo fatto nostra grazie alla tenacia e alla voglia di rimandare il tutto al match di gara 3.

 

 Cosa ha fatto la differenza ai fini del risultato ?

Uelington: In assoluto credo che il nostro “essere squadra” abbia fatto la differenza. Eravamo lì sempre a spronarci l’un con l’altro.

Jurina: A differenza nostra, che siamo più squadra, il Bolzano si è affidato alle individualità. Questo secondo me è stato importantissimo ai fini del risultato. Inoltre ruolo molto importante è stato quello dei pivot (D’Alessandro e Fantasia) che hanno giocato una gara fantastica.

 

Quanto é pesato l'apporto del pubblico ?

Uelington: E’ stato fondamentale. Dato l’orario lavorativo non mi aspettavo di vedere un Pala San Giacomo così pieno. C’hanno sostenuti per tutta la partita e questo per noi è importantissimo.

Jurina: Come nel match di gara 3 contro il Fasano il Pala San Giacomo era una bolgia. Siamo orgogliosi di giocare per un pubblico così “caldo”. Sono fondamentali nelle nostre partite interne.

 

Le polemiche riguardo le decisioni del giudice sportivo sugli episodi del finale di match di gara 1 si solo affievolite dopo la vittoria al Pala San Giacomo ?

Uelington: Penso che i giocatori debbano rimane tranquilli e concentrati sul loro lavoro in queste occasioni e lasciare che la società gestisca il tutto. Ovvio che durante la settimana che precede una partita importante come il match di gara 2 ed ancora durante quest’ultima, certi avvenimenti siano anche uno stimolo, una carica in più per noi.

Jurina: Io dico che noi giocatori siamo stati bravi nel rimanere calmi nonostante le polemiche. Regolamento alla mano le decisioni del giudice arbitro dovevano essere altre. Il regolamento è stato applicato alla lettera per tutto la regular season mentre ora durante i playoff, quando ci gioca tutta la stagione, ci si gioca uno scudetto, accadono avvenimenti del genere.


Com'è stata questa settimana pre match di gara 3 dal punto di vista della preparazione alla partita ?

Uelington: Eravamo tutti carichi. Non c’è un compagno di squadra che non abbia dato il massimo in questi sette giorni che ci avvicinavano alla finale scudetto.

Jurina: E’ stata una preparazione volta prevalentemente alla tattica. Abbiamo studiato molto il nostro avversario, abbiamo osservato molti video, schemi. Siamo pronti ad affrontare il Bolzano.

 

Quale sarà il fattore determinate per vincere la partita ed il titolo ?

Ueligton: Entrare in campo concentrati e pensare esclusivamente a giocare. La testa non dovrà essere alle polemiche ma solo all’ottenimento della vittoria della partita e quindi dello scudetto.

Jurina: Credo sia molto importante non andare sotto nel risultato. Dobbiamo cercare di ripetere il match di gara 2, nel quale eravamo padroni del campo e del risultato. Credo comunque che molto importanti saranno gli ultimi 10 minuti di partita, lo scudetto si vincerà in quei frangenti.


Cosa significherebbe per te scendere in campo nel match di gara 3 ?

Jurina: Significherebbe molto per me. Una finale scudetto è una partita a sé, l’atmosfera è unica, le emozioni che provi nello scendere in campo non le senti in altri match. Vincere lo scudetto entrando a tutti gli effetti sul terreno di gioco sarebbe una gioia immensa.


Come vivrai questa finale ?

Uelington: Entrerò in campo per fare il mio meglio. Voglio assolutamente vincere questo scudetto. Ho vissuto altre due finali scudetto in vita mia ma mai scendendo in campo. Questa è la mia occasione. Dopo l’intervento che ho subito molta gente ha smesso di credere in me, questa è l’occasione per farli ricredere, fargli vedere che sono tornato più forte di prima. Sarò un protagonista di questa finale.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI