Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

PlanetWin365 Conversano ko, lo scudetto va al Bolzano

pallamano - finale 25.05

La PlanetWin365 Conversano esce a testa alta dal Pala Gastaeinerhalle di Bolzano, ma ad esultare sono i padroni di casa altoatesini che conquistano il primo scudetto della loro storia al termine di una gara equilibrata e molto combattuta. Per i biancoverdi una sconfitta difficile da digerire, ma, si sa, la legge dello sport, a volte, sa essere molto crudele e, dopo, due tricolori consecutivi la formazione guidata da mister Riccardo Trillini deve abdicare di fronte ad un buon Bolzano.

Costretti ad inseguire gli avversari per tutta la durata dell’incontro, i conversanesi non hanno mai mollato dando la sensazione di poter recuperare il match in qualunque momento. Purtroppo la tanto sospirata rimonta non si è concretizzata e al termine di sessanta minuti tiratissimi per capitan Tarafino e compagni non restano che gli applausi dei fantastici tifosi giunti nella città altoatesina e pronti a sostenere la squadra anche a fine partita come se la sconfitta odierna non fosse mai arrivata.

LA PARTITA – Il film della gara sembra chiaro sin dalle prime battute. La rete che sblocca il risultato è di Gufler, a cui rispondono subito Di Leo e Tarafino. Per la PlanetWin365 è il primo e unico vantaggio del match. La risposta dei padroni di casa, infatti, è veemente e porta il Bolzano sul momentaneo +3 prima del timeout chiesto da mister Trillini per rimettere ordine nello scacchiere tattico della sua formazione. Le indicazioni del tecnico marchigiano fruttano i gol di Pivetta e Querin, a cui replica un Turkovic in stato di grazie. All’intervallo il punteggio è di 11-8 per il Bolzano.

La ripresa si apre subito con la marcatura di Radovcic che spiana la strada verso l’allungo altoatesino, firmato dal solito Turkovic e da Gufler per il provvisorio 16-12. A questo punto il Conversano sembra andare ko, ma le risorse degli uomini di Trillini sono infinite e contribuiscono a ridimensionare lo svantaggio prima dell’inizio dei cinque minuti finali. E’ qui che di fatto si decide il match con Carapina che si supera su Tarafino e blinda un risultato, su cui nemmeno le reti finali di Ninni D’Alessandro e Santilli possono nulla.

Finisce con il trionfo del Bolzano e con la PlanetWin365 che, nonostante tutto, torna a casa con la consapevolezza di aver dato tutto anche questa volta.


Bolzano - PlanetWin365 Conversano 22-21 (p.t. 11-8)

Bolzano: Gaeta 1, Gufler 2, Innerebner 2, Maione 2, Obrist, Pircher, Radovcic 4, Turkovic 11, Waldner, Widmann, Andergassen, Kustatscher.

PlanerWin365 Conversano: Tsilimparis, Di Leo 1, Sperti, Uelington 2, Fantasia 1, Santilli 1, Pivetta 3, Querin 5, D’Alessandro 3, Tarafino 1, Jurina, Vitto, Malena, Marrochi 4.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI