Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

PlanetWin365 Conversano, il saluto di mister Trillini

pallamano-Riccardo-Trillini

“Allenare il Conversano è stato un sogno. Ho conosciuto delle persone straordinarie, ma ora ho voglia di nuove sfide e penso che Bressanone sia la piazza giusta per ripartire”. E’ questo, in sintesi, il Trillini pensiero a poche ore dall’annuncio del suo trasferimento in Trentino Alto Adige.

L’ormai ex allenatore della PlanetWin365 Conversano ripercorre i suoi anni di permanenza in bianco verde, non nascondendo l’emozione per una scelta tanto dolorosa quanto ponderata: “Essere per tre stagioni il tecnico di una delle società più forti del panorama pallamanistico nazionale è un bel riconoscimento a livello personale. A Conversano si sono succeduti i migliori giocatori e tecnico e per me è un onore entrare a far parte della storia di questa gloriosa società”.

Un amore per la città dimostrato anche negli ultimi mesi: “Nel corso di questa esperienza indimenticabile ho avuto la fortuna di incontrare persone eccezionali dal punto di vista umano prima che sportivo e dirigenziale, e, anche per questo, lo scorso inverno sono tornato a stagione in corso nonostante avessi deciso di prendermi un periodo di pausa”.

Ora, però, c’è una nuova sfida da affrontare con rinnovato entusiasmo: “Ho scelto Bressanone per una questione di stimoli ed ambizioni. Anche lì la pallamano è il primo sport cittadino, con una grande tradizione. E’ da diversi mesi che riflettevo su questa ipotesi e oggi credo sia la scelta più giusta per tutti. Prima di salutare la città e i tifosi, però, vorrei ringraziare tutte le persone che ho conosciuto in questa straordinaria avventura che ci ha portato a vincere due scudetti e a sfiorarne un terzo”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI