Martedì 20 Novembre 2018
   
Text Size

Amatori Handball Conversano fermata dal PDO Salerno

amatori-handball-partita-1

Una sconfitta in casa (24-31) per l’Amatori Handball Conversano, ieri contro il PDO Salerno, su cui riflettere per migliorare il rendimento di una squadra non ancora in sintonia. Ci vuole tempo ma la stoffa c’è per raggiungere gli obiettivi. I nuovi acquisti hanno bisogno di rodare con il resto della squadra e viceversa, un percorso naturale che la PDO Salerno ha già superato da tempo, come ha confermato Elena Barani (grande colpo di mercato per la Amatori) che in queste settimane ha allenato le ragazze in attesa del rientro del primo allenatore, Suada Sejmenovic, assente per motivi personali.

“La PDO Salerno – ha spiegato la Barani a fine partita - in questi ultimi anni ha scritto la storia della pallamano femminile italiana, poiché ha vinto numerosi trofei, certo ha cambiato due giocatrici importanti, ma tutte si conoscono da molto tempo. Sono ben organizzate e si stanno preparando per la Super Coppa contro il Teramo in programma sabato prossimo. Noi abbiamo fatto un buon primo tempo, nel secondo abbiamo un po’ mollato perdendo di vista l’attenzione e sbagliando alcuni tiri, complice la bravura di Monika Prunster portiere della nazionale. Ci siamo disunite perdendo sia in attacco che in difesa, ma abbiamo appena cominciato un percorso di crescita e di ricerca di una identità collettiva”.

Della stessa idea il presidente della società, Giuseppe Roscino, che ha commentato: “Sono state due amichevoli molto belle, a Salerno abbiamo giocato bene, ieri in casa sicuramente molto meglio che a Salerno, ma abbiamo ancora tanto da lavorare fino al 13 ottobre, prima giornata di Campionato. Le giocatrici della PDO sono più avanti di noi nella preparazione e sono forti nelle singole individualità (tre sono straniere naturalizzate italiane) e poi fanno un bel gioco di squadra. Noi dobbiamo migliorare questo aspetto, ci sono nuovi acquisti per cui la squadra deve trovare il suo equilibrio che solo l’esperienza e le partite ci permetteranno di raggiungere. Comunque nonostante il risultato, sono molto soddisfatto”.


TABELLINO - Portieri: Alice Piffer, Marcella Iovino; Pivot: Alessia Di Lorenzo, Maria Teresa La Guardia, Elena Barani (2); Terzino sx: Laura Celeste Rotondo (5); Terzino dx: Genny Rotolo; Ala dx: Enrica Minoia; Julie Di Maggio; Ala sx: Sara Toro (1); Stefania Chiarappa (9); Centrale: Marilena Fanelli (1); Valentina Landri (4), Di Maggio (2).

Primo allenatore SUADA SEJMENOVIC, secondo allenatore VINCENZA FANELLI, preparatore atletico FRANCESCO MASI, massaggiatore NATALE PACE, dirigente LEONARDO MARTINO dirigente VITO SANTE VITTO, presidente GIUSEPPE ROSCINO

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI