Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

PALLAMANO, SI COMINCIA DALL'ALBATRO

pallamanoconversanosupercoppa2
Il Conversano del precampionato ha mantenuto le promesse: squadra sorniona al punto giusto, efficace nonostante una condizione fisica non ancora ottimale, capace di trarre da un buon gruppo le forze necessarie, con gli acuti decisivi di alcuni singoli. Ecco l’identikit dell’Indeco che in questa prima parte di stagione ha fatto razzia di tutti i titoli conquistabili.

Fatta propria la Supercoppa, l’ambiente di Lignano Sabbiadoro deve aver portato fortuna ai ragazzi di Trillini, se è vero che in terra udinese i biancoverdi hanno vinto anche l’Handball Trophy, l’annuale torneo a cui partecipano di diritto tutte le 8 formazioni di serie A Elite. Battute Teramo e Secchia nelle fasi eliminatorie, i conversanesi capitanati da Adriano Di Maggio, rinvigorito dalla responsabilità della fascia, hanno incrociato i guantoni con il Siracusa, candidata ad un ruolo da outsider nel prossimo campionato.

Una partita nervosa, completata sul 29-24 in favore degli uomini del presidente Vito Stefano Latela. Nervosa perché gli arbitri ci hanno messo del proprio con una direzione di gara non certo impeccabile. Alla fine, complice un Radovcic in giornata di grazia e una buona prestazione corale, il secondo trofeo è finito tra le braccia di Di Maggio.

Per l’ironia del destino, sarà proprio l’Albatro di mister Vinci il primo avversario nel debutto in campionato: i biancazzurri aretusei faranno a meno di Zuniga Mora e Dumancic, i due terzini che costituiscono la punta di diamante della formazione, mentre il Conversano scenderà in campo ancora una volta con il migliore schieramento possibile. Il sette di partenza, salvo sorprese, dovrebbe essere composto da Tsilimparis in porta, Di Maggio e Radovcic ali, Reznicek e Corzo terzini, Di Leo o Tarafino centrali e Arcuri pivot. In difesa spazio a Marrochi e Muraru, a partita in corso potrebbe esserci posto anche per Gaeta e Vainstein, senza contare il sempre ottimo Sampaolo.

Arbitri dell’incontro i signori Mondin e Cropanise, una delle coppie emergenti in Italia. Si inizia come di consueto alle ore 19:00 al Palasangiacomo. Il resoconto della gara sarà disponibile pochi minuti dopo la fine della partita, sul nostro sito, nella nuova rubrica Vivilosport, mentre una diretta scritta potrà essere visualizzata su PallamanoItalia.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI