Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

VIVILOSPORT. INDECO OK COL BRIVIDO

pallamanoconversanosupercoppa1
Primi tre punti in campionato per l’Indeco Conversano, in una partita decisamente double face degli uomini di Trillini, irresistibili nel primo tempo e imbarazzanti nel secondo, quando riescono a portare a stento la pagnotta a casa, concludendo sul 28-27 al suono della sirena.

Gli avversari odierni dell’Albatro Siracusa, cominciano a patire la verve dei biancoverdi sin dalle prime battute. Nonostante l’iniziale rete di Fusina, al quarto d’ora il dominio conversanese si esplicita con un eloquente 9-3 che qualche minuto dopo diventa 13-3 per effetto di una bella palombella di Arcuri e di un diagonale di Corzo.

Il mister aretuseo Vinci, in confusione, chiama il timeout al 25’, per cercare di penetrare nella difesa dell’Indeco, aiutata a sua volta da un ottimo Tsilimparis, meno istrione del collega Doknic ma più solido mentalmente. Trillini, per tutta risposta, mischia le carte e comincia a ruotare tutti gli uomini a sua disposizione. Il massimo vantaggio arriva al 29’ (18-7): solo una rete di Arias riesce a portare i siracusani al -10 dell’intervallo.

Nella ripresa, poche emozioni in apertura di ostilità se non l’ingresso di Piero Di Leo che ritorna a giocare in biancoverde dopo 6 stagioni. L’ex capitano conversanese non ha certamente brillato per iniziativa, venendo richiamato dieci minuti dopo accanto al coach che gli preferisce Tarafino e Corzo. Il rumeno Muraru, invece, si mostra decisivo in difesa ma non gioca un minuto in attacco, complice una non perfetta forma.

L’Albatro che non ti aspetti prende intanto fiato e si rifà sotto, ad 8’ dalla fine, riuscendo a portarsi sul 25-22. C’è anche un po’ di sana sfortuna nelle fila dei padroni di casa, come sembrano testimoniare i palloni che si stampano continuamente sul palo o sul corpo del portiere Garcia, autore di un lavoro onesto ma non brillante. Il finale è solo per la cronaca, 28-27 per il Conversano con brivido finale di Arias. L’impressione è che ci sia molto da lavorare sulla tenuta mentale di tutta la rosa, non solo degli ottimi titolari.

Nelle altre partite, sorpresa Bologna che viola il PalaItalgest di Lecce per 27-28 e buona prestazione del Secchia che vince sull’Ancona per 32-29.

INDECO CONVERSANO – TEAMNETWORK ALBATRO SIRACUSA 28-27 (pt 18-8)

CONVERSANO: Tsilimparis, Corzo 9, Arcuri 3, Gaeta 1, Di Maggio 4, Radovcic 1, Tarafino 2, Muraru, Reznicek 5, Di Leo 1, Sampaolo, Marrochi 2, Minunni. N.e. Vainstein. All. Trillini.

SIRACUSA: Garcia, Vasquez, Bronzo 7, Calvo A. 4, Fusina 1, Viscovich G. 5, Viscovich M., Heinz 8, Arias 2. Ne. Calvo M., Di Stefano, Strbac, Delitala. All. Vinci.

Commenti 

 
#3 fan 2009-10-04 22:58
la differita ci sarà sul digitale della partita? grazie ancora
Segnala all'amministratore
 
 
#2 luigiramunni 2009-10-04 17:10
i cinque gol li ha fatti gonzalo viscovich, centrale - ala numero 14 dell'albatro. il sito figh ha molto spesso sbagliato i tabellini.
Segnala all'amministratore
 
 
#1 fan 2009-10-04 12:34
ma 5 li ha fatti viscovich g. o viscovich m.? Il comunicato federale dice M. Voi e il sito albatro dite G....Insomma chi la fatti questi 5? E poi ci sarà la differita su imagross sport sul digitale? grazie
Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI