Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

TARAFINO LASCIA LA NAZIONALE

alessandrotarafinobologna
(foto di Matteo Aldamonte)

Arriva per tutti il momento di dire addio a qualcosa. Anche per Alessandro Tarafino è arrivato quel momento. Il capitano della nazionale azzurra ha dichiarato ufficialmente ieri che non vestirà più la maglia dell’Italia. La notizia è stata raccolta dal nostro Pasquale Sibilia sul settimanale locale “L’Informatore”.

“Non è stata una scelta facile – ha dichiarato il centrale dell’Indeco Conversano sulle colonne dello storico ex mensile diretto da Vito Scisci – la mia permanenza in nazionale è stata lunghissima, a partire dalle giovanili fino alla Nazionale Senior. Tantissimi sono i ricordi che mi legano alla maglia azzurra, quelli più belli sono legati al periodo di massimo splendore, dalla qualificazione ai Mondiali alla disputa della stessa manifestazione, la medaglia d’argento ai Giochi del Mediterraneo a Conversano, fino agli Europei, sono emozioni che resteranno impresse nel mio cuore”.

La nazionale guidata da Zupo Equisoain è intanto impegnata nel torneo di Doha, in Qatar. E proprio un conversanese si sta mettendo in luce, quel Demis Radovcic che sembra essere diventato la vera arma in più della squadra di Trillini: tutt’altra pasta rispetto all’atleta svogliato del gennaio scorso, tentato dal trasferimento in Croazia, nella pallamano delle stelle internazionali.

Al ritorno dalla tournée asiatica, i nazionali si uniranno al resto del gruppo che sabato 7 novembre affronterà l’Ancona fanalino di coda della serie A Elite 2009-2010. Potrebbe essere la giornata d’esordio in biancoverde per il neoacquisto Ognjen Kajganic, terzino sinistro che rappresenta al momento il quinto straniero in rosa. Uno fra Tsilimparis, Corzo, Muraru e Reznicek dovrà fargli spazio a referto. Il serbo, giocatore completo, assolverà quasi sicuramente i suoi doveri tanto in fase difensiva quanto in quella offensiva, andandosi a posizionare sulla linea degli esterni in attacco assieme a Tarafino e Gaeta, ormai lanciato nel ruolo di tiratore mancino titolare.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI