Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

SCHIANTATO ANCHE IL CASARANO

tifoseriaconversanocasarano
Strepitosa vittoria per l’ Indeco Conversano. I ragazzi di mister Trillini riescono ad espugnare il campo dei campioni d’ Italia del Casarano e lanciano un inequivocabile segnale al campionato: quest’anno la squadra da battere sono loro. Una grandissima vittoria quella ottenuta al Pala “ S. Giuseppe” di Lecce, da sempre vero e proprio tabù per i conversanesi, capaci di espugnarlo una sola volta in tutta la loro storia ma a campionato già deciso.

Una schiacciante prova di forza e superiorità sia tecnica che atletica dell’ Indeco che si conferma, ancora una volta, un’ orchestra perfetta con interpreti d’ eccezione riuscendo a mettere in soggezione la pur quotata squadra salentina. L’ Indeco, infatti, trascinata dalle parate del ritrovato muro greco Tslimparis, dalla velocità e precisione sotto porta delle ali (Radovcic in grande spolvero) e soprattutto dalle bombe del nuovo acquisto Kajganic (impressionante la sua velocità di integrazione e applicazione negli schemi di mister Trillini) prende sin da subito in mano la partita, dando l’impressione di voler archiviare ben presto la pratica.

Il Casarano cerca una sterile reazione ma si lascia puntualmente sorprendere dalle ripartenze conversanesi e si mostra confuso in attacco. Già a fine primo tempo, l’ Indeco è avanti di 15-9. Nel secondo tempo, la musica non cambia. Gli spettatori salentini assistono impotenti ad un vero e proprio monologo conversanese. A metà ripresa, i baresi si portano avanti di nove reti (21-12), ponendo fine ad ogni speranza di rimonta della squadra di Trapani che praticamente smette di giocare accontentandosi, suo malgrado, di fare da sparring partner agli ospiti, fino al suono finale della sirena.

Il risultato finale di 33-20 a favore dell’ Indeco non lascia spazio a discussioni. La squadra conversanese riesce ancora una volta a superare la soglia delle 30 reti e riesce a subirne solo 20 in un campo difficile come quello di Casarano. Ma al di là dei numeri, comunque indicativi, il vero valore di questa vittoria è certamente da ricercare nell’ entusiasmo e nella sicurezza nei propri mezzi che imprese come queste riescono a garantire.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI