Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

AZZURRI, LA SICILIA E' ANCORA AMARA

tifosiazzurri
Brutto ko per il Conversano nel turno infrasettimanale giocatosi in Sicilia, contro il Regalbuto che si è imposto per 5-2. Non c'è mai stata partita, gli Azzurri non hanno avuto un buon approccio alla gara, ed anche se nei primi minuti i giocatori si sono studiati, il pallino del gioco è sempre stato nelle mani dei siciliani, bravi a sfruttare tutte le indecisioni degli avversari per infilare difesa e Dacol. Così, la prima rete dei padroni di casa arriva al 7' su uno schema da fallo laterale che cogli impreparati i ragazzi di Masi.

Il 2-0 è immediato e nasce da una rete divorata dai conversanesi bravi ad arrivare davanti all'estremo avversario. Al 12' arriva la rete di Rotondo che illude i giocatori baresi, illusione che dura il tempo di una sola azione, quella concretizzata dal Regalbuto che chiude primo tempo e, probabilmente anche partita.

Della ripresa c'è poco da raccontare, il Conversano ha provato a creare problemi agli avversari che però hanno difeso in maniera ordinata, senza correre pericoli troppo grandi. Anzi, i giallorossi riescono perfino a segnare la quarta rete, sfruttando ancora una volta un'occasione mancata in attacco dagli uomini di De Girolamo.

A questo punto, la partita non aveva nient'altro da raccontare, e le reti che hanno suggellato il punteggio, 5-2 (per gli Azzurri si è sbloccato capitan Cittadini), sono solo contorno. Sabato prossimo, alle ore 16, a Conversano arriva il Giovinazzo fanalino di coda in classifica, fermo a zero punti.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI