Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

MONDIALI GINNASTICA AEROBICA: SUCCESSO AZZURRI

coppa-del-mondo-principale

Un evento che ha riunito così tanti sportivi in un piccolo paese come Conversano, non si era mai visto. La Coppa del Mondo di Ginnastica Aerobica, svoltasi presso il palazzetto dello sport “San Giacomo” di Conversano, ha visto gareggiare dei veri talenti di questo sport, ma ha deluso i tanti che avrebbero voluto vedere Yuri Chechi.

Tutto è iniziato con gli sbandieratori e con la sfilata delle delegazioni dei 15 paesi partecipanti, davanti al piccolo pubblico degli studenti delle scuole elementari della città. Nel corso del pomeriggio, si è assistito all’accensione della fiaccola olimpica, con cerimonieri due grandissimi campioni italiani, ovvero Giulia Bianchi e Vito Iaia.

coppa-del-mondo-3Ottimi i risultati della Nazionale Italiana: cinque medaglie d’oro nella categoria Age 1 e 2 e ben quattro medaglie d’oro su cinque nella World Series.

Nell’Individual Men, Emanuele Pagliuca conquista il secondo gradino del podio, primo posto all’australiano Kieran Gorman e terzo allo spagnolo Ivan Parejo. Si conferma sugli straordinari livelli la campionessa Giulia Bianchi, prima nella Individual Women, che ha preceduto la rumena Cristina Simona Pavel e la spagnola Sara Moreno. Grandi affermazioni anche nel misto coppia, trio e gruppo. In tutte e tre le discipline, l’Italia si è affermata in maniera strepitosa.

“Abbiamo scritto la storia – commenta un felicissimo Vito Iaia, ancora incredulo della vittoria – è un’emozione grandissima e una gioia indescrivibile aver vinto qui a Conversano. È uno straordinario risultato aver vinto sia a Tokyo sia in Italia, ci speravamo e sognavamo il podio. Ma raggiungere il primo posto è qualcosa di pazzesco e molto ha influito l’aver giocato in casa, perché eravamo sereni e abbiamo dato il massimo”.

coppa-del-mondo-2“L’aver vinto facendo vedere un nuovo esercizio – dichiara Giulia Bianchi – non può che rendermi felice e sperare in qualcosa di strepitoso per i prossimi Mondiali. Ottimo anche il risultato ottenuto in coppia con Emanuele Pagliuca. Sono stata sorpresa da come sia stata organizzata questa manifestazione e da come Conversano abbia risposto. Non mi aspettavo tutta questa euforia. Infine, dedico questa vittoria a chi mi ha allenato, a mia madre e a mia sorella”.

Davvero convincente l’organizzazione dello “Studio IL” di Monopoli, perfetto in ogni aspetto, grazie anche alla collaborazione con l’Amministrazione Comunale, pertanto, ci aspettiamo un nuovo evento firmato Conversano.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI